Antonio Scali
No Comments

Ligue 1, Evian-PSG 0-0: senza Ibra i parigini non brillano

Il Psg non va oltre lo 0-0 in casa della sua bestia nera Evian. Senza Ibra per infortunio e in dieci dal 63esimo la squadra di Blanc fatica ad essere pericolosa e nel finale Sirigu salva il risultato.

Ligue 1, Evian-PSG 0-0: senza Ibra i parigini non brillano
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Il logo della Ligue 1, il campionato francese

Il logo della Ligue 1, il campionato francese

Due pareggi e una vittoria è un magro bottino se ti chiami PSG e sei per questo obbligato a dominare il campionato francese. Invece la squadra di Blanc ha iniziato questa Ligue 1 con il freno a mano tirato, senza mai convincere troppo nonostante una buona solidità difensiva. Anche oggi contro il modesto Evian i parigini non brillano e senza Ibrahimovic dall’inizio e con l’espulsione di Cabaye al 63esimo non vanno oltre lo 0-0.

 LA PARTITA – Al Parc des Sports di Annecy il PSG fatica a costruire occasioni da gol e soffre in avanti l’assenza odierna per infortunio dell’attaccante svedese. Blanc schiera allora Lucas e Pastore a supporto di Cavani, mentre Lavezzi, non più al centro del progetto parigino, trova spazio solo nel finale. Nel primo tempo l’unica occasione rilevante è per il Matador che però scivola al momento del tiro. Nella ripresa, poco dopo l’ora digioco, Cabaye, già ammonito, fa un brutto intervento su Nielsen e va giustamente anzitempo negli spogliatoi lasciando i suoi in dieci contro undici. Pochi minuti dopo ancora Cavani pericoloso ma il portiere Hansen è bravo a neutralizzare. Nei minuti finali il PSG rischia addirittura la beffa, con l’Evian più volte vicino al gol del vantaggio. Sirigu è decisivo a salvare il risultato sul tiro di Benezet; qualche minuto dopo Wass manda fuori di poco dopo aver colpito il pallone in rovesciata. Per la formazione di Blanc l’Evian si conferma bestia nera. La classifica dopo tre partite dice cinque punti per i parigini. Non tantissimo, ma anche le rivali Marsiglia e Monaco per ora arrancano. 

Antonio Scali

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *