Antonio Foccillo
No Comments

Vidal e Pogba, tifosi con il fiato sospeso per altri dieci giorni

Il cileno sempre in orbita United, mentre per il francese si rincorrono voci contrastanti sul suo rinnovo.

Vidal e Pogba, tifosi con il fiato sospeso per altri dieci giorni
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Vidal resterà alla Juventus?

Vidal resterà alla Juventus?

La telenovela non accenna a finire.  Arturo Vidal e Paul Pogba restano sempre gli oggetti del desiderio delle big europee e finchè il mercato non sarà chiuso, i tifosi bianconeri non potranno dormire sonni tranquilli.

ENNESIMA PRESUNTA OFFERTA PER VIDAL DELLO UNITED – Come se non bastassero i media inglesi e nostrani ad agitare l’estate dei supporters juventini, anche dal Cile arriva la notizia che vuole lo United pronta a lanciare l’offensiva decisiva per il  Guerrero bianconero. L’ennesima offerta faraonica. L’ennesima proposta irrinunciabile. L’ultima, lanciata dal giornale El Mercurio, vedrebbe Vidal allo United per 40 mln più il cartellino del Cicharito Hernandez. La realtà è ben diversa. Dopo gli acquisti milionari di Shaw, Herrera e Rojo, Van Gaal sa di avere ancora un ampio budget da spendere, ma per un solo top player. In cima alla lista dei desideri del tecnico olandese c’è Angel Di Maria, richiesto anche dal Psg, non convocato da Ancelotti per il ritorno di Super Coppa di Spagna. Gli sforzi degli uomini mercato del Manchester sono tutti concentrati sull’acquisto dell’argentino. Mancano ancora dieci giorni alla chiusura del mercato e vista la grande disponibilità economica dello United, una possibile cessione di Vidal potrebbe concretizzarsi anche negli ultimissimi giorni ma sarà difficile che la Juventus possa accettare offerte al di sotto dei 50 mln. Contropartite escluse.

RINNOVA O NON RINNOVA? POGBA AL BIVIO – In Italia confermano la firma imminente su un contratto da 5 mln di euro fino al 2019. In Francia invece sono pronti a smentire. Paul Pogba deve decidere cosa fare da grande. Se continuare in bianconero o mettersi automaticamente sul mercato rifiutando la proposta di rinnovo da giocatore top. Nulla vieta al francese di rinnovare per restare un’altra stagione alla Juventus e decidere poi di partire l’anno prossimo. Difficile però che questa cessione avvenga nei prossimi giorni. La Juventus non scende dalla richiesta di 70-80 mln, pochi o troppi che siano. Paul rappresenta il futuro e alla Juventus lo sanno bene. Sia che il giocatore rimanga per anni, sia che si decida di cederlo. Vero è che un rinnovo del giocatore metterebbe la Juventus ancor più in una posizione di forza in vista di eventuali trattative future. Offerte vere e proprie non sono pervenute e probabilmente solo il fair play finanziario ha impedito al Psg di comprarlo a peso d’oro. Almeno per quest’anno.

Antonio Foccillo

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *