Jacopo Gino
No Comments

Calciomercato Inter: per Guarin Zenit o United. Idea Borini?

Ieri l'incontro risolutivo tra l'agente del colombiano e la dirigenza nerazzurra. Per Guarin si fa sotto lo Zenit di Villas Boas, ma il giocatore preferirebbe lo United. Per l'attacco idea Fabio Borini, chiuso ai Reds da Balotelli

Calciomercato Inter: per Guarin Zenit o United. Idea Borini?
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Ieri finalmente è avvenuto l’incontro tra Marcelo Ferreyra, agente di Guarin, e la dirigenza nerazzurra. Le parti hanno chiarito le rispettive posizioni: l’Inter ha confermato che il giocatore non è più un titolare inamovibile, ma allo stesso tempo non ha fretta di svenderlo e vuole incassare almeno 15/16 milioni per il suo cartellino, il giocatore dal canto suo è consapevole che potrebbe trovare poco spazio nel corso della stagione, ma vorrebbe lasciare Milano solo per una meta altrettanto prestigiosa e ricca.

Guarin insieme a Villas Boas ai tempi del Porto

Guarin insieme a Villas Boas ai tempi del Porto

LE PRETENDENTI – Nelle scorse settimane si era parlato di uno no di Guarin alla proposta dello Zenit: queste indiscrezioni non corrispondono esattamente alla verità. Il giocatore ha preso atto dell’offerta proveniente dalla Russia, dove ritroverebbe il suo ex allenatore Andrè Villas Boas, ma per il momento aspetta perché spera in una chiamata del Manchester United di Van Gaal. I Red Devils infatti avrebbero abbandonato la pista Arturo Vidal e starebbero valutando altri profili, tra cui appunto il colombiano. Solo un’idea al momento, che però potrebbe diventare più concreta nei prossimi giorni. Sia il club russo che quello inglese però vorrebbero uno “sconto” da parte dell’Inter: la cifra a cui si potrebbe chiudere sarebbe intorno ai 14/15 milioni. 

BALOTELLI AIUTA L’INTER – L’imminente passaggio di SuperMario al Liverpool aiuterebbe il club nerazzurro nella corsa ad uno dei suoi obiettivi. Con l’arrivo dell’attaccante italiano alla corte dei Reds, si ridurrebbe ulteriormente lo spazio di Fabio Borini, già indietro nelle gerarchie rispetto agli altri attaccanti a disposizione di Rodgers: Sturridge, Lambert, Markovic, Sterling, Coutinho e adesso Balotelli spingono l’ex Roma sempre più lontano dalla città dei Beatles. Il “pirata” potrebbe allora sbarcare a Milano, sponda nerazzurra, in cerca di riscatto. All’Inter troverebbe il neo arrivato Jack Sparrow Osvaldo: insieme potrebbero partire all’assalto della maglia dell’Inter e anche di quella della Nazionale. Giocatore duttile, Borini sarebbe il tassello perfetto per completare il reparto avanzato di Mazzarri: capace di giocare da prima e seconda punta, nonché all’occorrenza da esterno d’attacco, Borini si adatterebbe alla perfezione a tutti gli elementi presenti in rosa. Ausilio potrebbe prelevarlo per una cifra intorno ai 9/10 milioni (è stato pagato dai Reds 13 milioni due anni fa), ma, vista l’abbondanza in attacco, non sarebbe da escludere un prestito.

Jacopo Gino (@jacopogino)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *