Jacopo Gino
No Comments

Inter, occhi al futuro: nel mirino Marcondes del Nordsjaelland

L'Inter pensa anche in ottica futura ed è pronta a piazzare un colpo in attacco. Avviati i contatti per Marcondes, giovane punta del Nordsjaelland

Inter, occhi al futuro: nel mirino Marcondes del Nordsjaelland
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

L’Inter si muove anche in ottica futura e prova a piazzare il colpo nel mercato dei giovani. Secondo alcune indiscrezioni di Gianluca di Marzio, i primi contatti tra i nerazzurri e gli agenti del giocatori sono stati avviati.

Emiliano Marcondes con la maglia del Nordsjaelland

Emiliano Marcondes con la maglia del Nordsjaelland

PROFILO TECNICO – Classe 1995, Emiliano Marcondes è un attaccante danese (ma di origini brasiliane). E’ considerato uno dei talenti più puri in Danimarca, nazione nella quale milita con la maglia del Nordsjaelland. Aggregato in prima squadra, quest’anno ha finora racimolato 58 minuti in campionato, senza segnare nessun gol: l’anno scorso 15 presenze (tra Campionato, qualificazioni in Champions, Europa League e coppa di Danimarca), condite da 1 gol e due assist, tutti realizzati in campionato.  L’idea del club di Thohir è quella di bloccare il giocatore e poi lasciarlo maturare in patria, valutando poi se puntare su di lui o meno. Capace di giocare da prima o da seconda punta, nei video tecnici dimostra ottimo senso del gol, velocità e buon dribbling.

I PRECEDENTI – Operazioni di questo tipo l’Inter ne ha già fatte, prelevando giovani attaccanti semisconosciuti per cercare il colpaccio a basso costo. I precedenti però non sono positivi: ricordate Marko Arnautovic, arrivato dall’Austria come nuovo Ibrahimovic e poi scomparso senza lasciare traccia? O ancora Luc Castaignos, giovane olandese di buon talento ma che non si è mai adattato al calcio italiano, mettendo a segno solo un gol con la maglia nerazzurra? L’idea è che l’Inter queste operazioni non sia mai stata in grado di sostenerle, che non abbia la pazienza di far crescere i giocatori per poi raccogliere i frutti negli anni a venire. Chissà che i tempi non siano cambiati, anche con l’avvento di Erick Thohir e con la sua tanto millantata politica favorevole ai giovani. Staremo a vedere, intanto appuntiamo il nome di Emiliano Marcondes nella memoria, sperando che il giovane danese possa non deludere le speranze di Ausilio e di tutti gli interisti.

Jacopo Gino (@jacopogino)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *