Antonio Casu
No Comments

Uefa, Tavecchio nel mirino: aperta inchiesta per frasi razziste

Banane ancora indigeste per il presidente della Figc: la Federazione calcistica europea indaga sulle affermazioni di qualche settimana fa

Uefa, Tavecchio nel mirino: aperta inchiesta per frasi razziste
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Una banana non è mai stata  tanto indigesta. Carlo Tavecchio, neo presidente della Figc, è finito nel mirino della Uefa per le frasi razziste pronunciate qualche settimana fa. La Federazione calcistica europea, presieduta da Michel Platini, ha aperto infatti un’inchiesta disciplinare a suo carico. L’elezione avvenuta nove giorni fa non ha placato le polemiche, Tavecchio dovrà difendersi ancora. Giusto ieri, in occasione della presentazione del nuovo commissario tecnico della Nazionale italiana, Antonio Conte, Tavecchio aveva ribadito di non temere processi sulle frasi destinate agli stranieri “mangiabanane”: “Se la giustizia sportiva mi chiederà, mi darà la possibilità di rispondere e di dire quello che sono. Non ho problemi”.

Antonio Casu

@antoniocasu_

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *