Kevin Brunetti
No Comments

Fiorentina: Rossi shock, interessato il menisco. Difficile che parta Cuadrado

Gli accertamenti medici rivelano quello che la Fiorentina non avrebbe mai voluto sentire: segni di sovraccarico al ginocchio per Pepito Rossi, si attendono nuovi esami

Fiorentina: Rossi shock, interessato il menisco. Difficile che parta Cuadrado
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Un incubo che sembra non voler finire mai, questi devono essere i pensieri di Rossi e della Fiorentina, questi sono i pensieri di tutti i tifosi viola. La sfortuna ha mietuto l’ennesima vittima in casa Fiorentina, e tutte le speranze di poter avere una stagione più fortunata di quella appena passata sono morte nella giornata di ieri: “Dal controllo sono emersi segni di sovraccarico a livello del ginocchio destro”. Un fulmine a ciel sereno che spazza via i sorrisi derivanti dalla vittoria con il Real, fulmine che con tutta probabilità spazza via anche tutte le voci sul futuro di Cuadrado, ad oggi il colombiano deve restare.

INCUBO – I guai fisici sembravano ormai alle spalle, le ultime amichevoli saltate erano una precauzione per lanciare Pepito al top nell’esordio stagionale all’Olimpico con la Roma.. ma la dea sfortuna ha deciso diversamente. La maledizione di Pepito continua, dopo sei mesi di stop nel campionato passato, la nuova stagione per Rossi partirà con 30 giorni di assenza forzata dai campi. L’infortunio non è dei più gravi, ma andandolo ad aggiungere a quelli già subiti da Pepito, ci si trova davanti a un quadro che fa tenerezza. Uno dei più grandi talenti del calcio italiano martoriato così dai guai fisici, dire che è un peccato sarebbe troppo riduttivo. La stagione di Rossi però non è affatto finita, un mese di stop significa che Pepito potrebbe tornare in campo a metà Settembre, e fino ad allora la Fiorentina potrà consolarsi con il tridente Marin-Gomez-Cuadrado o con la coppia d’attacco Babacar-Gomez.

MERCATO – La Fiorentina ha fatto sapere che dal mercato non arriverà un attaccante per rimpiazzare Rossi, si lavora invece per un mediano e un terzino. I nomi caldi a centrocampo sono Stambouli e Fernando dello Shaktar, per entrambi la dirigenza viola vorrebbe concludere la trattativa con la formula del prestito con diritto di riscatto. Per il francese il Montpellier chiede 5-6 milioni, per il brasiliano lo Shaktar non scende sotto i 10, resta da vedere come si evolveranno le trattative nei prossimi giorni. Per la difesa il nome è sempre quello di Gino Peruzzi, ma prima di iniziare la trattativa si aspetta di ufficializzare le cessioni di Lazzari al Verona, Roncaglia al Genoa e Wolski che potrebbe finire in Germania. Difficile, molto difficile che parta Juan Cuadrado, dopo l’infortunio di Rossi e un mercato leggermente sotto le aspettative una cessione del colombiano porterebbe tanti, troppi malumori all’interno di gruppo e tifoseria viola.

Kevin Brunetti (@Kevinbrunetti)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *