Alex Rivolta
No Comments

Basket, qualificazioni Euro 2015: l’Italia schianta la Svizzera 90-60

Dominio totale dell'Italia, che a Cagliari nella seconda giornata di qualificazioni a Euro2015 schianta la Svizzera per 90 a 60 portandosi prima nel girone

Basket, qualificazioni Euro 2015: l’Italia schianta la Svizzera 90-60
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Continua senza intoppi la marcia dell’Italbasket verso la qualificazione agli europei del 2015, dopo la sofferta vittoria in rimonta sulla Russia ieri gli uomini di Simone Pianigiani hanno schiantato la Svizzera per 90 a 60.

QUALIFICAZIONE VICINA – Vittoria di importanza capitale per l’Italia che grazie a questo secondo successo consecutivo mette in tasca mezza qualificazione, la squadra è partita subito convinta piazzando un +14 già a fine primo quarto con gli svizzeri che, privi di Brunner e del neo-acquisto degli Houston Rockets Clint Capela, non riuscivano a impensierire la retroguardia azzurra. Stessa musica nel secondo periodo con l’Italia precisa in attacco e solida in difesa che è riuscita a incrementare il vantaggio sul finale di tempo grazie alla tripla di Pietro Aradori, fresco di firma col Galatasaray, che ha portato il divario a 21 punti all’intervallo.

SUPREMAZIA ITALIA – Rientrati dall’intervallo lungo gli elvetici provano a recuperare il già ampio distacco ma si tratta di un tentativo vano visto che la nostra nazionale non si fa prendere dalla fretta e torna con costanza a infilare canestri grazie al solito Aradori oltre all’eroe di Russia Alessandro Gentile ed al capitano Gigi Datome, a fine terzo quarto il punteggio vedeva ancora 20 punti di distanza fra le due squadre 67-47. Nell’ultimo periodo si è assistito al monologo azzurro con la squadra di Pianigiani che ha dilagato portando il vantaggio addirittura a 30 punti per il definitivo 90 a 60.

Tanti giocatori in doppia cifra per la nostra nazionale, con Gentile e Aradori da 17 punti, 15 per Gigi Datome, 14 per il nuovo acquisto di Reggio Emilia Achille Polonara e 10 punti anche per Cinciarini. Prossima partita il 24 agosto a Bellinzona contro la Russia con l’Italia che in caso di vittoria si porterebbe a 3 vittorie su 3 partite disputate staccando le avversarie nel girone che al momento non sembrano una reale minaccia per strappare il pass ad Euro 2015

Alex Rivolta

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *