Alex Rivolta
No Comments

Serie A, i nuovi arrivi: Albert Riera all’Udinese

Nuova puntata della rubrica di Sportcafe24 che presenta i calciatori che debutteranno nella nostra serie A, oggi tocca ad Albert Riera dell'Udinese

Serie A, i nuovi arrivi: Albert Riera all’Udinese
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Albert Riera ai tempi del Galatasaray

Albert Riera ai tempi del Galatasaray

Nuova puntata della rubrica di sportcafe24 che presenta i calciatori che da quest’anno faranno il loro debutto nella nostra serie A, oggi tocca ad uomo di grande esperienza che rinforzerà le fila dell’Udinese, l’ex Liverpool e Galatasaray Albert Riera.

ORDINE E SPINTA SULLA SINISTRA – Riera, classe 1982, ha dedicato la sua carriera alla fascia in particolare quella di sinistra di cui è assoluto padrone. Giocatore duttile che ama agire nella zona di centrocampo, ma grazie alla sue qualità tecniche è adattabile anche come terzino o come esterno d’attacco. Lo spagnolo aiuterà il neo-tecnico dei friulani Andrea Stramaccioni nella prossima stagione con la possibilità di fare da chioccia ai tanti giovani che ogni anno cercano, spesso riuscendoci, a mettersi in luce con la maglia delle zebrette.

LA CARRIERA – Il giro d’Europa di Albert Riera comincia nel 1999 con la maglia del Maiorca B; nella squadra riserve del suo club storico l’esterno spagnolo muove i primi passi nel calcio che conta. Resta con i rossoneri per 4 anni guadagnandosi sempre più spazio e nell’ultima stagione da titolare si aggiudica anche la Copa del Rey. Con le sue prestazioni cattura l’attenzione dei francesi del Bordeaux che lo acquistano e gli danno subito una maglia da titolare, che poche volte si sfilerà viste le 50 presenze racimolate in sole due stagioni con i Girondini. La stagione successiva torna in patria dopo che l’Espanyol rileva il suo cartellino, ma si tratta di una parentesi poco fortunata. Infatti Riera non riesce a imporsi nel nuovo club e già nella sessione di Gennaio viene spedito in prestito al Manchester City dove trova più continuità. Con nuove certezze torna all’Espanyol e nel biennio successivo è titolarissimo, mettendo insieme 64 presenze e catturando l’interesse di Rafa Benitez, che decide di acquistarlo per 8 milioni di sterline e portarselo al Liverpool. Con i Reds rimane due anni rivelandosi un ottimo 12esimo uomo ma anche un’alternativa certa nel caso in cui gli venisse data la maglia da titolare. Arriva il 2010 e ricomincia a girare l’Europa, viene acquistato dai greci dell’Olympiakos con il quale rimane solamente una stagione che però gli permetterà di alzare la supercoppa di Grecia. L’anno successivo viene ceduto al Galatasaray dove rimane per 2 stagione e mezzo in cui vince 2 campionati e 2 supercoppe di Turchia sotto la guida di Fatih Terim. Ed arriviamo a quest’anno, nel mese di gennaio rescinde il contratto col Gala e firma con la famiglia Pozzo che lo parcheggia in prestito al Watford fino a fine stagione salvo poi portarlo quest’estate a Udine.

Riera ha collezionato anche 16 presenze con 4 reti vestendo la maglia della nazionale spagnola tra il 2007 ed il 2009, debuttando con un gol il 13 ottobre del 2007.

Alex Rivolta

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *