Ruggiero Daluiso
No Comments

Calciomercato Milan, si deciderà tutto dopo il summit. Inzaghi avrà il suo esterno

Questa sera il quinto summit di mercato tra Berlusconi, Inzaghi e Galliani. Ad Arcore si deciderà il colpo per l'attacco

Calciomercato Milan, si deciderà tutto dopo il summit. Inzaghi avrà il suo esterno
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Alessio Cerci è stato sostituito nell'intervallo.

Alessio Cerci, leader del Torino

I vertici di mercato di Arcore tra Berlusconi, Galliani e Pippo Inzaghi sono ormai diventati tradizionali. Questa sera il presidente rossonero riceverà per la quinta volta i suoi due uomini di fiducia per fare il punto della situazione sul mercato rossonero, mancano solo 20 giorni alla chiusura del calciomercato e il Milan deve affrettarsi per comprare il tanto agognato esterno destro.

CERCI SI O CERCI NO? – Alessio Cerci è il dichiarato obiettivo dei rossoneri per rinforzare il reparto offensivo. L’attaccante granata andrebbe a formare un fantastico trio d’attacco El Shaarawy e Balotelli, un tris tutto italiano e di qualità proprio come piace al presidente Berlusconi. Ma, in queste ultime ore, il giocatore del Torino sembra essere più lontano dal vestire rossonero, un po’ per le richieste di Cairo (non meno di 20 milioni di euro) e un po’ per le altre alternative che Adriano Galliani sta scandagliando giorno dopo giorno. Cerci è il preferito di Inzaghi, lo sappiamo, ma il nuovo mister del Milan deve fare i conti con il portafoglio di Berlusconi che, da qualche anno a questa parte, si è decisamente svuotato. Questa sera, però, il tecnico rossonero potrebbe chiedere uno sforzo economico al suo presidente: Cerci è sicuramente l’obiettivo più fattibile per rendimento e costo del cartellino.

TUTTO SU DOUGLAS COSTA – Con la situazione Cerci in forte stallo, Galliani sta cercando di capire il futuro di Douglas Costa, esterno dello Shakthar Donetsk. A facilitarne la cosa c’è l’agente del giocatore brasiliano: Kia Joorabchian. Il procuratore di Douglas Costa e Galliani sono molto amici (ricorderete la famosa foto con Tevez, quasi rossonero) e questo rapporto può essere un punto a favore per i rossoneri che con il 23enne brasiliano avrebbero un attacco davvero giovane. Ad ora, però, Douglas Costa ha un cartellino abbastanza alto per le casse rossonere, circa 25 i milioni di euro da spendere per accaparrarselo, anche se il giocatore è molto promettente e la sua valutazione potrebbe lievitare col passare del tempo. Adriano Galliani spera nei rapporti non idilliaci tra il giocatore e il suo attuale club di appartenenza, Douglas Costa solo qualche settimana fa non fece rientro in ritiro a causa delle tensioni politiche in Ucraina.

Lavezzi Milan

Il Milan punta Lavezzi

LAVEZZI E TAARABT PIU’ DEFILATI – Gli ultimi due nomi per il toto-esterno sono Lavezzi e Taarabt. Per Lavezzi il nodo è l’ingaggio, l’argentino al momento percepisce 5 milioni di euro e non vorrebbe lasciare Parigi per un ingaggio inferiore. Mentre per quanto riguarda Taarabt, Inzaghi non sembra essere proprio convinto del marocchino per la nuova posizione che andrebbe a ricoprire in campo; Taarabt, nei sei mesi in prestito con Seedorf, ha sempre giocato come trequartista o esterno basso, ma mai come esterno alto d’attacco. Questi ultimi due nomi al momento sono sicuramente quelli più defilati, ma con Galliani mai dire mai…

LE NOSTRE PERCENTUALI

Cerci 40%

Douglas Costa 25%

Taarabt 20%

Lavezzi 15%

Ruggiero Daluiso

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *