Davide Terraneo
No Comments

ATP Cincinnati: Fognini avanza a fatica, Seppi attende Giraldo

Al via il Masters 1000 americano, ultimo appuntamento di rilievo prima dello US Open. Con Nadal ancora ai box, Djokovic cerca il riscatto dopo Toronto.

ATP Cincinnati: Fognini avanza a fatica, Seppi attende Giraldo
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Archiviato il torneo di Toronto con la clamorosa vittoria di Jo Wilfried Tsonga, il circus del tennis si dà appuntamento a Cincinnati, dove si disputa il settimo Masters 1000 stagionale. Con il campione in carica Rafael Nadal ko per il problema al polso, i rivali sono pronti a darsi battaglia.

Fabio Fognini, vincitore nel primo turno di Cincinnati contro Roger Vasselin

Fabio Fognini, vincitore nel primo turno di Cincinnati contro Roger Vasselin

FOGNINI PASSA – Qualche difficoltà per Fabio Fognini al primo turno. Il ligure, testa di serie numero 15 del tabellone, ha eliminato Roger-Vasselin in un incontro durato 2 ore e 40. Match subito in salita per “Fogna”, che perde il turno di servizio in apertura ed è immediatamente costretto ad inseguire. Recuperata la situazione l’azzurro vince il primo parziale 64. Stesso punteggio nel secondo set, che però premia il francese. La partita si trascina così all’ultimo set, dove l’italiano si impone al tie break dopo aver salvato due match point nel corso del decimo game. Pericolo scampato dunque per Fognini, che ora affronterà l’australiano Hewitt, ex campione di Wimbledon nel 2002. L’altoatesino Andreas Seppi incrocia invece il colombiano Giraldo. Chi vince rischia l’incontro con Tsonga, che ha dimostrato di essere in uno stato di grazia.

GLI ALTRI INCONTRI – Negli altri match, il finalista della scorsa edizione Isner ha battuto il sudafricano Kevin Anderson 63 64, mentre il francese Monfils ha sconfitto Delbonis in tre set. Bene Janowicz, che ha ottenuto il successo contro Gabashvili, e Robredo, 76 63 a Sock. Accedono al secondo turno anche Kohlschreiber, Lu, Matosevic e Becker, giustiziere di Ivo Karlovic.

I FAVORITI – Scenderanno in campo a partire dal secondo turno le prime 8 teste di serie del tabellone. Per il numero 1 Novak Djokovic l’avversario sarà il francese Gilles Simon, che ha eliminato il qualificato Tomic. Certamente non un ostacolo insormontabile per il serbo, in cerca di riscatto dopo la debacle canadese. Sarà uno tra Pospisil e Stepanek invece il primo pericolo per Roger Federer, che sicuramente poteva sperare in un sorteggio più favorevole. Pericolo Becker invece per l’altro svizzero Wawrinka, chiamato a riscattare un’estate finora deludente. Con gli atleti più forti invogliati dalle delusioni nello scorso torneo, di sicuro a Cincinnati non mancherà lo spettacolo.

Davide Terraneo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *