Ruggiero Daluiso
No Comments

Community Shield, l’Arsenal ne fa 3. City annientato dai Gunners

Il primo trofeo stagionale lo vince l'Arsenal che si impone per 3-0 sul City. Ramsey in splendida forma, Jovetic l'unico in forma per i Citizens

Community Shield, l’Arsenal ne fa 3. City annientato dai Gunners
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

L’Arsenal di Arsene Wenger batte in finale di Community Shield (la nostra Supercoppa Italiana per intenderci) il City di Pellegrini per 3-0. Un risultato secco che non lascia scampo ai campioni d’Inghilterra che, dopo questa batosta, dovranno sicuramente rivedere alcune cose in vista dell’inizio della Premier League (sabato prossimo).

LA PARTITA – I Gunners sono in forma e lo si è visto già nelle amichevoli precampionato, ma quello di oggi è un Arsenal davvero impressionante. Gli uomini di Wenger vanno in vantaggio al 20′ con un gran gol di Cazorla che, con un colpo da biliardo, insacca alla sinistra di Caballero (secondo portiere dei Citizens) e raddoppiano al 42′ con un Ramsey in splendida forma. La Community Shield da alcuni anni ha assunto i contorni di un’amichevole di lusso, ma è comunque un trofeo e oggi più che mai si è notata la grandissima organizzazione di squadra dell’Arsenal che, con l’acquisto di Alexis Sanchez, può di diritto sognare la vittoria del titolo britannico. Nella seconda frazione di gioco la musica non cambia, con i Gunners che dominano gli uomini di Pellegrini in lungo e in largo. Il tris, e che tris, dell’Arsenal arriva al minuto 60 quando Olivier Giroud, partito dalla panchina, si inventa un magistrale tiro dai 25 metri che si insacca alle spalle di Caballero: 3-0 Arsenal e partita messa in cassaforte dai ragazzi di Wenger. Da registrare per il City un palo di Jovetic sullo 0-2, l’unico davvero in palla del Manchester City.

Il prossimo weekend comincia la Premier League, ma l’Arsenal quest’oggi ha mandato un messaggio forte e chiaro alle grandi d’Inghilterra. Per la vittoria del titolo Chelsea, United, City e Liverpool dovranno fare i conti soprattutto con loro.

IL TABELLINO DEL MATCH

ARSENAL (4-2-3-1): Szczesny; Debuchy, Koscielny (dal 46’ Monreal), Chambers, Gibbs; Arteta, Wilshere (dal 68’ Flamini); Ramsey (Dall’86’ Campbell), Sanchez (dal 46’ Oxlade-Chamberlain), Cazorla (dal 71’ Rosicky); Sanogo (dal 46’ Giroud) Allenatore: Wenger

MANCHESTER CITY (4-4-2): Caballero; Clichy, Boyata, Nastasic, Kolarov (dal 76’ Richards); Navas (dall’86’ Sinclair), Fernando,Toure (dal 60’ Milner), Nasri (dal 46’ Silva); Jovetic, Dzeko (dal 60’ Zuculini) Allenatore: Pellegrini

Marcatori: 21’ Cazorla, 42’ Ramsey, 61’ Giroud (A)

Arbitro: Oliver

Ammoniti: Fernando R. (M)

 

Ruggiero Daluiso 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *