Jacopo Bertone
No Comments

Basket, Ray Allen fa 19: He Got Game, for another year

Ray Allen, leggenda Nba, ha deciso di continuare a giocare ancora per un anno; moltissime squadre su di lui soprattutto i Cleveland Cavaliers

Basket, Ray Allen fa 19: He Got Game, for another year
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Basket: Allen e James, la coppia si ricomporrà in Ohio?

Basket: Allen e James, la coppia si ricomporrà in Ohio?

Ancora un anno di basket, per stupire, per dimostrare che anche a 39 anni si può essere importanti, per vincere: Ray Allen, il miglior realizzatore da 3 punti della storia Nba, ha deciso che la pensione può attendere, giocherà infatti ancora un’altra stagione, resta solo da stabilire la maglia che indosserà.

 LEGGENDARIO –  18 stagioni Nba non sono bastate all’ex Connecticut, è in arrivo la numero 19, l’ultima al 99,9 % : la decisione è stata ponderata, più volte Allen è stato tentato dal desiderio di abbandonare il mondo del basket per concentrarsi sulla propria famiglia, ma infine l’amore per la palla a spicchi ha prevalso ed eccoci qua a parlare di quale sarà la prossima squadra del vecchio Ray. Un giocatore col suo curriculum e la sua etica del lavoro farebbe comodo a tantissime squadre, sia quelle alla caccia di un titolo che conterebbero su un uomo squadra e un’eccellente opzione offensiva per i possessi chiave delle partite, sia quelle in via di sviluppo che farebbero di Ray l’esempio da seguire per i giovani, sulla falsa riga di quello che Washington ha fatto con Paul Pierce.

CAVALIERS – “Candyman” sarebbe intenzionato a portare i suoi “dolci” in una squadra con chance di vittoria finale, per spendere così al meglio il suo ultimo gettone. Ecco perchè i favoriti sembrano essere gli ormai onnipresenti Cleveland Cavaliers che, dopo il ritorno di Lebron James e l’ingaggio di un certo Kevin Love, vorrebbero affiancare ancora una volta l’ex Boston Celtics al nativo di Akron. Un binomio che ha già fruttato un titolo ai Miami Heat edizione 2013. Il futuro di “He Got Game” verrà svelato nei prossimi giorni, ma se non altro siamo sicuri (e contenti) di poter vedere all’opera ancora per un anno uno dei più grandi tiratori della storia dell’Nba, thank you Ray!

Jacopo Bertone (@JackSpartan92)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *