Connect with us

Prima Pagina

Calciomercato: Yedlin al Tottenham, bruciata sul tempo la Roma

Pubblicato

|

DeAndre Yedlin, nuovo acquisto del Tottenham

La regina del mercato dei giovani inizia a perdere qualche colpo, la Roma si è fatta infatti soffiare da sotto il naso il talentuoso De Andre Yedlin. Se fino a qualche settimana fa il club capitolino sembrava essere ovunque, adesso sembra in un momento di momentanea “crisi”. Dopo Ucan, Iturbe, Paredes e Sanabria i giallorossi hanno infatti perso Ferreira Carrasco e Yedlin, il secondo ha appena svolto le visite mediche con il Tottenham.

TRATTATIVA LAMPO – Dopo la splendida prestazione offerta al mondiale nella sfida con il Belgio, Yedlin aveva attirato su di sè le attenzioni di molti top club italiani tra cui Inter, Napoli e Roma. Solo i giallorossi però sembravano aver presentato un’offerta concreta, e la trattativa fino a una settimana fa sembrava in dirittura d’arrivo e sostanzialmente chiusa. Negli ultimi giorni però si è inserito il Tottenham. Il club londinese ha presentato ai Seattle Supersonics un’offerta da 2,5 milioni di Euro. Accordo lampo sia con il club che con il giocatore, di conseguenza Yedlin ha quindi svolto le visite di rito già nella giornata di ieri. Niente Roma quindi per il terzino americano che è a tutti gli effetti un nuovo giocatore del Tottenham di Mauricio Pochettino.

FORMULA – Yedlin però non sarà a disposizione fin da subito, il giocatore infatti resterà altri sei mesi negli States a farsi le ossa, e raggiungerà Londra una volta conclusosi il campionato americano. La MLS infatti si concluderà a Gennaio, e solo allora il giocatore raggiungerà il nuovo club e i nuovi compagni a Londra. Con un esborso di soli 2,5 milioni di Euro quindi il Tottenham si è assicurato un giovane di primissimo livello a un prezzo quasi ridicolo. Per Yedlin è quindi arrivato il momento del grande salto nel calcio che conta, e siamo tutti certi che da Gennaio la saetta americana farà vedere quanto vale anche nel vecchio continente.

Kevin Brunetti (@Kevinbrunetti)

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending