Nicoletta Pezzino
No Comments

ATP Toronto: Djokovic e Wawrinka eliminati, avanza Federer

Si ferma agli ottavi il torneo di Djokovic e Wawrinka che vengono eliminati da Tsonga e Anderson. A fatica avanza Federer, turno di riposo per Murray

ATP Toronto: Djokovic e Wawrinka eliminati, avanza Federer
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Roger Federer avanzi ai quarti di finale a Toronto

Roger Federer avanzi ai quarti di finale a Toronto

Il campo di Montreal ha decretato i migliori otto del torneo canadese. Cadono a sorpresa tre delle prime quattro teste di serie: Novak Djokovic, Stanislav Wawrinka e Tomas Berdych mentre avanzano al turno successivo Roger Federer e Andy Murray, pur senza giocare quest’ultimo.

WAWRINKA K.O, AVANZA DIMITROV – Il numero due di Svizzera é stato il primo in ordine di tempo ad essere stato eliminato agli ottavi di finale. Il tennista elvetico é stato battuto in due set dal sudafricano Kevin Anderson che nel turno precedente aveva già sbattuto fuori il nostro Fabio Fognini. Il primo set si decide al tie-break nonostante lo svizzero fosse riuscito a strappare da subito un break di vantaggio all’avversario. Ma la gioia dura poco. Troppi errori al servizio per un Wawrinka che di solito fa di questo fondamentale un’arma letale. Ed é subito contro break per Anderson che si dimostra abile nell’approfittare del momento negativo dell’avversario anche nel tie-break. Più equilibrato il secondo set ma il break sul 6-5 per il sudafricano chiude la porta ad una possibile rimonta dello svizzero. Il prossimo avversario di Kevin Anderson sarà Grigor Dimitrov che ha avuto la meglio sul tennista spagnolo Tommy Robredo con il risultato di 7-5 5-7 6-4.

NOLE, IL GIGANTE CHE NON FA PAURA – Ci saluta a sorpresa anche la testa di serie numero 1, il serbo Novak Djokovic, travolto da Jo-Wilfried Tsonga con un severo 6-2 6-2. Il tennista francese gioca una delle sue migliori partite di quest’anno ma a destare stupore é stato l’atteggiamento demotivato dell’ultimo Campione di Wimbledon che incassa, senza lottare, la sconfitta. Tsonga se la vedrà ai quarti con un riposato Andy Murray che non ha fa nemmeno in tempo a scendere in campo perché il suo avversario Richard Gasquet si ritira per infortunio.

TUTTI CONTRO ROGER FEDERER – Impiega quasi tre ore di gioco Roger Federer ad uscire vincente dal match contro un brillantissimo Martin Cilic. Lo svizzero, che oggi festeggia le 33 primavere, si regala per il suo compleanno l’accesso ai quarti di finale superando 7-6 6-7 6-4 il tennista croato. Roger ha dovuto far ricorso a tutta la sua classe e attendere il momento giusto per portarsi a casa il match. Quel momento arriva durante il terzo e ultimo set, sul 4-4, quando Federer riesce finalmente a strappare il primo e unico break all’avversario, quest’ultimo colpevole di aver sprecato un vantaggio di 40-0 durante il game. Con l’eliminazione di Djokovic e Wawrinka, Roger Federer diventa il candidato numero uno alla conquista del Master 1000 di Toronto ma a rendere la strada meno spianata ci penserà David Ferrer, suo prossimo avversario, che ha vinto il suo match contro Ivan Dodig ( 1-6 6-3 6-3). L’ultimo quarto di finale é quello tra Milos Raonic e Feliciano Lopez che hanno sconfitto rispettivamente Julien Benneteau e Tomas Berdych in tre set.

Nicoletta Pezzino

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *