Redazione
No Comments

Milan, nessun rinforzo per difesa e centrocampo?

Inzaghi con poche alternative e un calciomercato che sembra non decollare. Il Milan pensa anche ad un nuovo portiere e non solo

Milan, nessun rinforzo per difesa e centrocampo?
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

I risultati nelle amichevoli estive non sono dei migliori. Il calciomercato a rilento e che non ha completato una rosa con buchi in molti reparti. Il Milan non inizia nel miglior modo possibile la nuova stagione. Inzaghi con poche alternative e una squadra che necessita di nuovi acquisti in tutti i reparti.

Pablo Armero ad un passo dal Milan

Pablo Armero ad un passo dal Milan

DIFESA – In porta Agazzi ha destato non poche preoccupazioni e la società pensa ad un nuovo portiere per la prossima stagione. Mattia Perin del Genoa era il primo nome della lista di Adriano Galliani ma la smentita del giovane portiere rossoblu ha bloccato il tutto. Potrebbe arrivare esperienza e sicurezza se Diego Lopez del Real Madrid accettasse il trasferimento a Milano e ormai l’acquisto dello spagnolo sembra cosa fatta, grazie anche all’interessamento dell’Udinese per Agazzi. La difesa è un punto delicato della squadra. La sostituzione di Constant con Armero non modifica l’assetto tattico dei rossoneri. Giustissimo operare sulla difesa ma forse non solo sulle fasce visto che il Milan rimane scoperto con i centrali di difesa e un acquisto importante in quella zona sarebbe molto utile a mister Inzaghi.

CENTROCAMPO – A centrocampo, aspettando Montolivo, che si sta riprendendo dall’infortunio, i tifosi restano con la certezza di De Jong ma i suoi compagni di reparto non sembrano all’altezza. Muntari, Poli e Cristante danno molta quantità ma la qualità scarseggia ed Essien è apparso disastroso nelle ultime apparizioni. I nomi per rinforzare il Milan sono quelli di Juraj Kucka (di proprietà del Genoa) reduce da un brutto infortunio che l’ha costretto a saltare gran parte della scorsa stagione e di Dzemaili (Napoli). L’acquisto giusto per il centrocampo però sarebbe stato il riscatto di Taarabt che ha impressionato nella scorsa stagione e alcune voci dicono di una piccola possibilità di rivederlo in rossonero. 

ATTACCO – Con la cessione di Robinho al Santos si è liberato un posto in attacco. Il sogno è sempre Lavezzi, ma sembra una pista complicata. Cerci rimane l’alternativa più promettente e nel modulo che Inzaghi ha scelto per il suo Milan sarebbe l’ideale. Il dubbio rimane sulla punta centrale. Il Wolfsburg, dopo l’interesse per Mattia Destro, ha contattato la società rossonera per l acquisto di Giampaolo Pazzini. L’attaccante classe 1984 rimane però l’unica alternativa a Balotelli (che a inizio mercato sembrava indirizzato verso l’Arsenal). Niang ora diventa l’unico incedibile. Le amichevoli estive hanno convinto Inzaghi, visto che l’attaccante di origini senegalesi è stato il più positivo durante la tourne americana.

Tanto lavoro quindi per la squadra e per Adriano Galliani. L’amministratore delegato del Milan si muove su tutto il mercato. Prima dell’inizio del campionato ci si aspetta qualche cessione che porterà all’acquisto di giocatori per rinforzare la squadra in vista della prossima stagione.

Daniele Fornesi

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *