Davide Terraneo
No Comments

WTA Montreal, catastrofe Italia: out tutte le 5 azzurre in tabellone

Nel torneo canadese delude la spedizione tricolore. La Errani cede alla tedesca Lisicki, Pennetta sconfitta dalla qualificata Putintseva

WTA Montreal, catastrofe Italia: out tutte le 5 azzurre in tabellone
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Non è durata più di un turno l’avventura italiana al WTA di Montreal, importante appuntamento del circuito tennistico femminile. Le 5 azzurre in tabellone infatti sono state sconfitte nel corso del loro primo incontro, spegnendo anzitempo le speranze degli appassionati.

ESORDIO CATASTROFICO – La sorpresa più spiacevole l’ha riservata la testa di serie numero 12 Flavia Pennetta, sconfitta 76 63 dalla kazaka Putintseva, proveniente dal tabellone di qualificazione, in un incontro segnato dall’elevato numero di break nel primo set (8 nei primi 10 game) e da turni di servizio efficaci nel secondo. Decisamente più ostica l’avversaria di Sara Errani, la tedesca  Lisicki, fresca recordman per velocità di servizio. La siciliana, dopo aver ceduto per 61 il primo parziale, nel secondo si fa rimontare prima il vantaggio di 3 giochi a 0 e poi il successivo 5-3, perdendo i successivi 4 game. Vicina al successo invece Camila Giorgi, che ha servito per il match sul 65 nel terzo set contro la russa Vesnina. Occasione sprecata e tie break perso a 1. Completano la disfatta i ko di Karin Knapp, 62 67 61 dalla francese Garcia, e di Roberta Vinci, che ha subito un doppio 75 dalla ceca Zahlavova-Strycova.

Eugenie Bouchard, testa di serie numero 5, eliminata dal WTA di Toronto

Eugenie Bouchard, testa di serie numero 5, eliminata dal WTA di Toronto

BOUCHARD ELIMINATA – Se la compagine azzurra non può certo essere soddisfatta, quella canadese subisce una doccia fredda con l’eliminazione dell’idolo di casa Bouchard. La 20enne finalista a Wimbledon viene umiliata dall’americana Rogers, che le infligge un clamoroso 60 nel primo e nel terzo set, intervallato dal risveglio della testa di serie numero 5, che si è imposta nel secondo col punteggio di 62. Dopo una stagione ad altissimo livello negli Slam, con la finale londinese preceduta dalle semi ottenute all’Australian Open e al Roland Garros, sembra che la condizione non sia delle migliori, e con lo US Open alle porte un po’ di preoccupazione è d’obbligo.

WOZNIACKI OK – Bene invece le altre big impegnate nel WTA di Montreal. Successi estremamente convincenti per la danese Wozniacki, 61 61 alla slovacca Hantuchova, e per Ana Ivanovic, 61 62 alla svizzera Bacsinsky. Qualche brivido invece per le sorelle Williams. Venus fatica con la russa Pavlyuchenkova, trionfando solo al terzo set, mentre la numero 1 del mondo non avrà certo gradito il sorteggio, che dopo il bye al primo turno la costringerà a sfidare la pericolosa australiana Stosur, vincitrice con un periodico 62 sulla qualificata Puig. Per Serena non sarà semplice confermare il titolo ottenuto l’anno scorso.

Davide Terraneo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *