Simone Viscardi
No Comments

Calciomercato Lazio: è il momento di sfoltire, ma c’è un colpo nell’aria

Dopo i molti arrivi in casa biancoceleste è arrivata l'ora di cedere qualche giocatore in esubero. In entrata potrebbero però esserci ancora novità

Calciomercato Lazio: è il momento di sfoltire, ma c’è un colpo nell’aria
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Basta e Parolo, Djordjevic e de Vrij, infine Braafheid a parametro zero. Lotito e Tare hanno messo nelle mani del nuovo tecnico Stefano Pioli una Lazio ambiziosa e tutt’altro che intenzionata a recitare un ruolo di comparsa, sia sul mercato – dominato nelle fasi iniziali dai cugini giallorossi – che nel prossimo campionato. In pochi vedono la Lazio nel pool delle squadre da vertice, e questo potrebbe essere un vantaggio, garantirebbe la possibilità di arrivare a fari spenti sorprendendo tutti. Adesso però, dopo tutti questi arrivi, è arrivato anche il momento di sfoltire la rosa da tutti quei giocatori fuori ormai dal progetto.

ESUBERI IN DIFESA – Il reparto arretrato è senza dubbio quello dove molti sono di troppo. Il Palermo ha fatto più di un sondaggio per Diego Novaretti, e la sensazione è che l’affare si possa chiudere in tempi brevi sulla base di un prestito con diritto di riscatto. Diverso il discorso per Ciani e Cavanda. Sul primo è forte l’interesse dalla Russia e dalla Premier, mentre il secondo ha parecchi estimatori nella Bundesliga (Amburgo e Mainz su tutti). Per entrambi, comunque, la Lazio valuta solo cessioni definitive. L’Olympique Marsiglia ha presentato un’offerta per Konko, chiuso sull’out di destra da Basta e intenzionato a cambiare aria.

Younes Kaboul, obiettivo della Lazio.

Younes Kaboul, obiettivo della Lazio.

SIRENE INGLESI – Anche in mezzo al campo potrebbero partire un paio di pedine. Onazi ha mezza Premier sulle sue tracce. Si profila un derby di mercato sulla Mersey, con Liverpool e Everton intenzionate a fare loro il mediano nigeriano. Anche Gonzalez è tentato da diverse proposte arrivate da oltremanica. West Ham e Southampton sono in attesa, dopo il rifiuto del giocatore della destinazione Fulham. Occhio anche all’Ajax per lui, richiesto pure dal Torino.

MURO SPURS – Uno sfoltimento in piena regola quindi, che porterebbe nelle casse biancocelesti un buon tesoretto, parte del quale utilizzabile per l’ultimo colpo dell’estate. Tutto lascia presagire che ancora l’Inghilterra potrebbe essere protagonista, e in particolare il Tottenham. La Lazio non si nasconde, l’ultimo obiettivo è il centrale degli Spurs Younes Kaboul. L’unico nodo per l’arrivo del difensore francese – in scandenza nel 2015 coi londinesi – è legato all’ingaggio. Il 28enne chiede 2 milioni, troppi per Lotito. Se accettasse di abbassare le pretese potrebbe comporre con de Vrij una delle coppie centrali più forti del torneo. E sognare, a quel punto, sarebbe oltremodo lecito.

Simone Viscardi (@simojack89)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *