Simone Gianfriddo
No Comments

Nba: Kevin Love-Cavaliers, tutto pronto per fine agosto

Ormai in definizione la trattativa che porterà Kevin Love in Ohio; tutto pronto per fine mese, con Wiggins ai Wolves e Bennett a Phila. Intanto i Cavs puntano anche Shawn Marion

Nba: Kevin Love-Cavaliers, tutto pronto per fine agosto
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

 Sembrano non essere finite le sorprese per la Cleveland baskettara; dopo il ritorno del figliol prodigo LeBron James, pare essere sempre più certo anche l’approdo in Ohio di Kevin Love. Ma non solo, adesso c’è anche la data: 24 o 25 agosto, giorno in cui Andrew Wiggins potrà essere scambiato.

KEVIN LOVE-CAVS: IL SI A FINE AGOSTO…MA NON SOLO- Kevin Love sarà un nuovo compagno di squadra di King James. I residui dubbi che aleggiavano attorno all’esito positivo della trattativa, vengono fuorviati dai rumors delle ultime ore, secondo i quali i Cavaliers ed i  Timberwolves abbiano ulteriormente riconfermato l’accordo paventato le scorse settimane secondo il quale il lungo californiano approderà in Ohio in cambio della prima scelta del Draft di quest’anno Andrew Wiggins, che però  non potrà essere scambiato fino a fine agosto in virtù del contratto quadriennale firmato lo scorso 25 luglio con la franchigia di Dan Gilbert.

Shawn Marion, ecco l'immagine del suo meeting con i Cavs.

Shawn Marion, ecco l’immagine del suo meeting con i Cavs.

Fin qui tutto come da copione, ma l’autorevole voce di Marc Stein della Espn ha esplicato ulteriori particolari circa tale trattativa durante un collegamento radiofonico con l’emittente americana; nello specifico, Minnesota avrebbe già individuato in Thaddeus Young dei Sixers  l’erede di Kevin Love nello scacchiere di Flip Sunders. L’arrivo dell’ex Georgia Tech sarebbe ovviamente agevolato dalla copartecipazione dei Cleveland Cavaliers che spedirebbero la disastrosa prima scelta al Draft dello scorso anno Anthony Bennett nella città dell’amore fraterno.

I Cavs non sembrano fermarsi a Love e avrebbero nel mirino anche l’ex Suns Shawn Marion, attualmente Free agent dopo le scorse stagioni passate a Dallas. L’incontro tra il g.m di Cleveland Blutt ed il giocatore con il suo entourage è avvenuto ieri proprio in Ohio. I Mavericks paiono essersi rassegnati nel perdere Matrix che potrebbe essere persuaso dall’idea di puntare nuovamente al titolo.

Simone Gianfriddo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *