Alex Rivolta
No Comments

Serie A i nuovi arrivi: Edson Braafheid alla Lazio

Continua la rubrica di sportcafe24 che presenta i nuovi arrivati nella nostra serie A, oggi è il turno di Edson Braafheid appena arrivato alla Lazio

Serie A i nuovi arrivi: Edson Braafheid alla Lazio
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Altra puntata della rubrica di Sportcafe24 che presenta i nuovi giocatori che calcheranno i campi della serie A dal 30 agosto, oggi è il turno di un giocatore d’esperienza che la Lazio ha voluto per rinforzare il reparto difensivo, si tratta di Edson Braafheid.

ESPERIENZA E DUTTILITA’ – I biancocelesti lo hanno voluto valutare con i loro occhi prima di offrirgli un contratto e infatti se lo sono portato in ritiro ad Auronzo di Cadore e le risposte arrivate dal campo sono state positive e così la società del presidente Lotito gli ha offerto un contratto di un anno, anno in cui l’ex giocatore di Bayern Monaco e Twente proverà a convincere la Lazio che su di lui si può puntare ancora a lungo. Braafheid è un terzino sinistro di molta corsa che però sa giocare anche da difensore centrale dettaglio non da poco per i biancocelesti che stanno ricostruendo la retroguardia dopo l’addio di Biava e Dias. Sicuramente non partità da titolare ma potrà essere un’alternativa navigata e affidabile a Stefan Radu e Senad Lulic.

LA CARRIERA – Si tratta di un giramondo, classe 1983 è passato professionista in Olanda ormai 11 anni fa con la maglia dell’Utrecht con cui ha giocato fino al 2007 quando è passato al Twente. Ed è proprio al Twente che si è messo maggiormente in evidenza attirando a suon di buone prestazioni l’attenzione del Bayern Monaco che lo ha ingaggiato due anni dopo. In Baviera non convince pienamente e dopo solo sei mesi viene girato in prestito in Scozia al Celtic dove resta solo fino alla fine della stagione per poi tornare in Germania prima al Bayern poi nel gennaio 2011 un altra cessione questa volta all‘Hoffenheim dove trova più continuità raccogliendo 31 presenze in un anno e mezzo. Per la stagione 2012/13 torna al suo grande amore, il Twente e li riesce a tornare ai vecchi fasti calcando spessissimo i campi dell’Eredivise da titolare. Gli olandesi però decidono di non acquistarlo e Braafheid torna all’Hoffenheim dove ha trascorso l’ultima stagione fuori squadra fino a quest’estate quando da svincolato viene ingaggiato dalla Lazio sperando di rilanciarsi in serie A.

In nazionale Braafheid ha collezionato 10 presenze dal 2009 ed era nella rosa dei convocati degli Orange al mondiale Sudafricano del 2010 dove è anche subentrato nella sfortunata finalissima contro la Spagna durante i tempi supplementari.

Alex Rivolta

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *