Simone Gianfriddo
No Comments

Calciomercato Udinese: arriva Piris, Faraoni sempre più lontano

La società friulana ha ufficializzato l'arrivo di Ivan Piris dal Deportivo Maldonado. Davide Faraoni vicino all'addio

Calciomercato Udinese: arriva Piris, Faraoni sempre più lontano
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Ora è ufficiale; il difensore paraguaiano Ivan Piris torna in Italia dopo l’esperienza con la Roma di Zeman nel 2013 ed approda all’Udinese di Andrea Stramaccioni. Il giocatore 25enne arriva in bianconero  con la formula del prestito annuale (fino al 30 giugno 2015) con la possibilità  per la società friulana di esercitare il diritto di opzione per l’acquisizione a titolo definitivo.

Faraoni pronto a salutare l'Udinese

Faraoni pronto a salutare l’Udinese

Piris, di proprietà del Deportivo Maldonado, arriva dopo una stagione incolore vissuta a Lisbona, sponda Sporting, dove ha collezionato solo 6 presenze. Il suo arrivo potrebbe coincidere con la partenza dell’altro pari ruolo Davide Faraoni, ricercato da molti club italiani, in primis il Torino che già mostrò un grande interesse nei suoi confronti nella scorsa sessione del mercato invernale quando lo stesso Faraoni militava nelle fila del Watford. Il nodo cruciale potrebbe essere rappresentato dalla partenza di Marko Vesovic, arrivato a Torino  lo scorso anno dopo essersi svincolato dalla Stella Rossa, la cui presenza pare però attualmente indispensabile alla causa granata per quel che riguarda i preliminari di Europa League.

Circa i  movimenti in uscita, l’Udinese è pronta a dare l’addio all’esterno sinistro  Pablo Armero; il 27enne colombiano, reduce da un’ottimo Mondiale con i Cafeteros, è molto vicino al Milan che in questo modo rimpiazzarebbe l’altro esterno Kevin Constant, già con le valigie in mano per la Turchia destinazione Trabzonspor. Armero, rientrato dopo i non entusiasmanti prestiti di Napoli e  West Ham, è molto stimato dalla società di via Aldo Rossi  che pare avere già raggiunto un’accordo di massima con l’Udinese; da aspettare il semaforo verde dalla Turchia per il decollo uffiale della trattativa.

Intanto giungono novità per quel che riguarda il giovanissimo talento polacco Piotr Zielinski, arrivato in Friuli come possibile nuova stella del calcio europeo ma mai in grado di consacrarsi come tale. Il trequartista classe ’94 non rientrerebbe nei piani tattici di Stramaccioni, il quale preferirebbe un elemento pari ruolo più esperto e navigato; questo  spiegherebbe il pressing della società di Pozzo per il greco del Bologna Kone che pare molto propenso ad accettare tale soluzione. Ritornando a Zielinski, il polacco è nel mirino di molti club italiani, tra cui Sassuolo, Torino ed Atalanta; tutte mete dove il calciatore  arriverebbe  in prestito per poter giocare con maggior continuità. Notizia delle ultime ore è l’entrata in scena anche  dell’Empoli che però ha tenuto a smentire qualsiasi contatto con l’Udinese.

In entrata i friulani starebbero pensando alla seconda punta anch’essa classe ’94, Lucas Ontivero, attualmente in forza al Galatasaray di Prandelli, ma pronto partente visto il suo quasi approdo al Cagliari di Zeman nei giorni scorsi quando il giovane argentino si presentò al raduno rossoblu per poi essere rispedito al mittente visto che la  trattiva tra le due società  svanì all’ultimo. Su di lui anche Genoa e Palermo, ma l’Udinese resta per ora la favorita. I bianconeri non si fermano qui ed hanno nel proprio radar anche il centravanti 25enne dell’Arsenal Sarandi Julio Cesar Furch; il giocatore argentino è seguito anche dal Rosario Central e da alcuni club brasiliani, tra cui Palmeiras e Corinthias, anche se la sua preferenza rimarrebbe l’Europa, ed è per questo che sta lavorando per ottenere il passaporto comunitario.

Simone Gianfriddo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *