Davide Terraneo
No Comments

Calciomercato: la formazione più pagata | Esclusivo

Il Barcellona spendaccione ha i portieri e l'attaccante più costosi. David Luiz guida la difesa. Quanti acquisti dei club italiani?

Calciomercato: la formazione più pagata | Esclusivo
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il calciomercato dell’estate 2014 non è ancora finito, ma ha già riservato grossi colpi. Dall’acquisto costosissimo di Suarez, terzo giocatore più pagato della storia, alla follia per David Luiz, ecco la formazione composta dagli 11 giocatori più pagati (rispettando la limitazione dei ruoli).

DIFESA – Apre questo singolare club proprio l’acquisto più “economico”, e di certo nessuno si sorprenderà di vedere un portiere tra i meno pagati. Il posto se lo contendono i due estremi difensori del Barcellona, Claudio Bravo e Ter Stegen, 12 milioni a testa nelle casse di Real Sociedad e Borussia Monchengladbach. Al centro della retroguardia si piazza solidamente David Luiz, 49 milioni per giocare a Parigi, affiancato dal giovane Dejan Lovren, che ha costretto il Liverpool a sborsare 25 milioni per convincere il Southampton a lasciare partire il croato. Sulle fasce il giovane Luke Shaw, terzino sinistro approdato allo United per la cifra di 37 milioni, e il francese Debuchy, all’Arsenal per 15.

CENTROCAMPO – Sulla linea mediana si piazzano due top players di altissimo livello, affiancati da un

Come si schiererebbe la formazione degli 11 acquisti più costosi del calciomercato

Come si schiererebbe la formazione degli 11 acquisti più costosi del calciomercato

giovane di prospettiva. Ed è proprio il 24enne Ander Herrera, passato dal Bilbao allo United per circa 36 milioni dopo una stagione decisamente convincente nel club basco. Solo 3 milioni in meno il costo del ticket che ha riportato Cesc Fabregas a Londra, stavolta sponda Blues. Reduce dall’esperienza non sempre positiva al Barcellona, lo spagnolo trova una squadra sensazionale per riscattarsi. Chiude il trio il neo campione del mondo Toni Kroos, acquistato dal Real Madrid per la cifra di 30 milioni. Prezzo che appare quasi limitato rispetto agli standard dei Blancos, che hanno dato fondo alle casse societarie per effettuare l’acquisto del giovane capocannoniere di Brasile 2014, il colombiano James Rodriguez. 80 milioni l’offerta irrinunciabile che ha convinto il Monaco a salutare il talentuoso trequartista.

ATTACCO – Ma l’acquisto più costoso dell’estate 2014 è, come spesso accade, nel reparto offensivo. Si tratta infatti dell’uruguaiano Luis Suarez, il cui morso in diretta mondiale a Chiellini (con conseguente squalifica fino a novembre) non ha fermato il Barcellona, che ha acquistato la prima punta per circa 81 milioni. Completa il reparto Diego Costa, ceduto dall’Atletico Madrid di Simeone al Chelsea di Mourinho per 40 milioni. Le due costosissime riserve sono gli scarti di questi due club: Sanchez, dal club blaugrana all’Arsenal per 37 milioni, e Lukaku, finito dai Blues all’Everton per 36.

A conti fatti, la formazione “calciomercato 2014” è finora costata agli acquirenti 438 milioni di euro, con una spesa media di quasi 40. E c’è ancora un mese di tempo. Alla faccia della crisi.

Davide Terraneo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *