Redazione
No Comments

Motocross: Cairoli rincorre l’ottavo titolo

Il quindicesimo GP della stagione si terrà in Belgio. A tre gare dal termine Cairoli si avvicina sempre di più alla conquista del titolo

Motocross: Cairoli rincorre l’ottavo titolo
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Dopo la piccola pausa si ritorna in pista per la 15° tappa del mondiale motocross sulla pista di Lommel in Belgio. Il circuito non ha certo bisogno di introduzioni, dato che è uno dei tracciati più conosciuti in tutto il mondo, ma attenzione allo sforzo fisico e mentale che richiede. Cairoli cerca il riscatto dopo Loket (Repubblica Ceca), mentre Van Horebeek crede in una rimonta.

Tony Cairoli vicino all'ottavo titolo mondiale

Tony Cairoli vicino all’ottavo titolo mondiale

Tony Cairoli è il grande favorito. Lo specialista della sabbia adora questo tracciato e, a differenza che a Loket, sarà sicuramente più a proprio agio con la sua 350. Nessuno vorrebbe essere un suo avversario questo weekend. Durante la settimana Tony ha dichiarato che non vede l’ora di correre a Lommel e poi ha dal canto suo la voglia di un riscatto. Il terzo posto nel Gran Premio della Repubblica Ceca è stato un boccone amaro, perlopiù a pochi metri dalla fine del GP. Difficilmente qualcuno sarà all’altezza di Cairoli questo weekend, anche se una sorpresa potrebbe essere Jeremy Van Horebeek (Yamaha) e Kevin Strijbos (Suzuki), entrambi belgi e quindi idoli locali. Van Horebeek ha conquistato la sua prima vittoria in carriera lo scorso fine settimana in Repubblica Ceca, e nonostante preferisca piste con superfici dure e lisce, avrà dalla sua parte il pubblico a sostenerlo nella sabbia di Lommel. Strijbos nel frattempo tenterà di raggiungere la vittoria dopo molte buone prestazioni e questa potrebbe essere la volta buona. Una prestazione soddisfacente potrebbe arrivare anche da Gautier Paulin (Kawasaki) al rientro la scorsa settimana dall’infortunio. Da non sottovalutare nemmeno Max Nagl, felice di correre sul circuito del Belgio, ma anche Shaun Simpson che sta facendo vedere ottime cose. Per quanto riguarda i nostri azzurri, grande periodo di forma per Davide Guarneri (TM), uno dei protagonisti di Gara2 a Loket. Ci aspetta quindi una grande gara nel weekend. Oltre alla MXGP, inoltre, potremmo ammirare anche la MX2. Nella categoria delle grandi sorprese Jeffrey Herlings non potrà partecipare alla gara a causa dell’infortunio al femore. Ne consegue che Jordi Tixier (KTM) e Romain Febvre (Husqvarna) sono ancora in corsa per il titolo.

Daniele Fornesi

 

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *