Antonio Guarino
No Comments

Champions League, andata del 3° turno preliminare: i risultati

Si sono giocate ieri le gare d'andata del terzo turno preliminare di Champions League: sfide da cui uscirà l'avversario del Napoli nel turno Play-Off in programma a fine agosto.

Champions League, andata del 3° turno preliminare: i risultati
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

In attesa del ritorno del Torino in Europa previsto stasera – che segnerà l’esordio stagionale del Bel Paese nelle competizioni 2014/2015 del vecchio continente – andiamo a vedere quali sono stati gli esiti delle gare d’andata del terzo turno preliminare – percorso Piazzati – della Champions League 2014/2015, da cui uscirà l’avversario del Napoli nel turno Play-Off, in programma nella seconda metà di Agosto (19-20 l’andata, 26-27 il ritorno).

AEL LIMASSOL (CYP) – ZENIT SAN PIETROBURGO (RUS) 1-0

A Larnaca è andata in scena la partita che più da vicino interessa il destino europeo degli Azzurri: in caso di eliminazione dei russi, infatti, l’Athletic Bilbao (con coefficiente UEFA inferiore rispetto all’ex club di Luciano Spalletti) rientrerebbe tra le teste di serie per il sorteggio dei Play-Off, evitando – così – l’incrocio con i partenopei. A decidere la sfida dell’“Arena Papadopoulos” ci ha pensato l’attaccante polacco dell’AEL, Lukasz Gikiewicz al 64′: il ritorno, in Russia, tra sette giorni si preannuncia infuocato, con lo Zenit che dovrà fare a meno di Witsel, espulso ieri sera.

DNIPRO (UKR) – COPENAGHEN (DEN) 0-0

Pareggio ad occhiali in Ucraina, dove le due squadre si annullano a vicenda: più pericolosi gli ucraini di Markevych – intenzionati a sfruttare a pieno il fattore campo – le cui offensive si sono scontrate con l’ottimo muro difensivo ben orchestrato da capitan Delaney. Perfetta parità e discorso qualificazione rinviato in Danimarca.

FEYENOORD (HOL) – BESIKTAS (TUR) 1-2

Colpo esterno dei turchi che si impongono in quel di Rotterdam grazie alle reti di Mustafa Pektemek al 13′ e di Kerim Koyunlu al 71′. Per i padroni di casa accorcia le distanze su calcio di rigore, al 95′, Mitchell Te Vrede, che tiene accese le speranze di qualificazione dei suoi, attesi dall’ostica trasferta in Turchia tra sette giorni.

GRASSOPPHERS (SUI) – LILLE (FRA) 0-2

Blitz in trasferta anche per i transalpini di Renè Girard, che ipotecano la qualificazione imponendosi sul campo degli svizzeri del Grassopphers: per il Mètropole reti di Sébastien Corchia al 29′ e di Ryan Mendes al 49′, che rendono il ritorno in Francia una pura formalità.

STANDARD LIEGE (BEL) – PANATHINAIKOS (GRE) 0-0

Reti bianche anche a Liegi, dove lo Standard impatta contro i greci del Panathinaikos: gara nervosa e spigolosa, caratterizzata da ben  8 ammonizioni, in cui il nervosismo per la posta in palio ha prevalso sullo spettacolo. In Grecia, con la qualificazione in palio, è lecito attendersi tutt’altra gara.

Antonio Guarino (@GuarinTony)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *