Redazione
No Comments

Amichevoli: Bari già in forma, bene anche il Genoa

I Bianconeri non decollano e restano bloccati contro un buon Cesena. Il Genoa vince 3-1 nell'amichevole col Savona

Amichevoli: Bari già in forma, bene anche il Genoa
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Quattro amichevoli ieri hanno visto impegnate le squadre italiane. La Juventus non riesce ad ingranare e impatta 0-0 contro il Cesena. Altra gara abbastanza opaca dei bianconeri. Allegri ritrova i nazionali ma la squadra sembra ancora in fase di rodaggio. C’è ancora tanto da lavorare per smaltire l’addio di Conte. Bene i padroni di casa, con la nuova maglia rosa (in onore di Pantani), nell’affrontare senza timore i Campioni d’Italia. Altro pari ma di ben altro spessore quello del Bari che fa 1-1 contro il Marsiglia passando addirittura in vantaggio con il gol di Sabelli su calcio di rigore. Pugliesi raggiunti a 8′ dal termine da Batshuayi. Il Bordeaux s’impone 3-1 in casa di un Perugia orgoglioso. La rete per i padroni di casa è di Fazzi nella ripresa ma serve solo a rendere meno amaro il passivo. Bene anche il Genoa che regola 3-1 il Savona con i gol di Greco, autorete di Antonelli e prima rete in rossoblù per l’ex Siviglia, Diego Perotti.

Nelle amichevoli in giro per il mondo dei top club europei, da segnalare il 3-1 del Chelsea contro il Vitesse. Mourinho felice per la prova del suo nuovo attaccante Diego Costa, in versione assist-man: e’ lui a ispirare prima Salah per il gol del vantaggio, poi Matic per il 3-0 che chiude i conti. In mezzo la rete di Fabregas direttamente su punizione, anche questa guadagnata dall’ex attaccante dell’Atletico Madrid. Nel finale il Vitesse trova il gol della bandiera con Djurdjevic.

Nella notte grande spettacolo tra Liverpool e Manchester City: la seconda gara della Guinness International Champions Cup, finisce ai calci di rigore nella fantastica cornice dello ‘Yankee Stadium’. Ai campioni d’Inghilterra non basta la doppietta di un sempre più scatenato Stevan Jovetic: per i ‘Reds’ a segno Jordan Henderson e Raheem Sterling all’85’. Ai rigori il Manchester City risulta poco preciso e per il Liverpool segna il rigore decisivo il brasiliano Lucas Leiva.

Daniele Fornesi

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *