Gabriele Gianotti
No Comments

Brommapojkarna-Torino 0-3: i granata ipotecano il passaggio del turno

Termina 0-3 il match tra i granata e gli svedesi con gol di Barreto e doppietta di Marcelo Larrondo

Brommapojkarna-Torino 0-3: i granata ipotecano il passaggio del turno
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

FISCHIO FINALE – Il Torino batte per 0-3 il Brommapojkarna con la doppietta di Larrondo e il gol di Barreto. Toro che si presenta al ritorno quindi con un cospicuo vantaggio. Il ritorno dunque potrà essere una pura formalità per gli uomini di Ventura che affronteranno gli svedesi il 7 Agosto.

90’+3 – Ci prova un ultima volta Benassi ma il suo tiro é deviato e termina fuori

90’+1 – Non succede più nulla, il Brommapojkarna non tenta neanche più di attaccare gli avversari, il Torino fa torello con i tre difensori

90′ – La squadra di Ventura gestisce il possesso palla, non vuole rischiare nulla fino alla fine, ci saranno almeno tre minuti di recupero dato che sono stati effettuati tutti e sei i cambi

88′ – Ultimo cambio per il Torino: entra Ruben Perez al posto di El Kaddouri

83′ – Prova ad uscire il Brommapojkarna almeno per aumentare un po’ la percentuale del possesso palla, fino ad ora in totale comando da parte dei granata

80′ – Altra occasione per il Torino! Dopo una bella azione di Benassi sulla fascia ci prova Martinez ma il suo tiro é ben neutralizzato dal portiere degli svedesi!

75′ – Entra tra le file dei granata Marco Benassi al posto di Vesovic: era uno dei ballottaggi di inizio gara

73′ – Fatica a trovare spazi la squadra svedese, il Torino é attento, ora non sta più spingendo come prima

68′ – Esce Barreto ed entra il neo acquisto Martinez, non cambia nulla nella disposizione in campo

65′ – Torino che sta giocando con un 3-4-2 per l’espulsione di Vives, vedremo se Ventura farà qualche cambio

61′ – RIGORE CALCIATO ALTISSIMO! Rexhepi si era incaricato della battuta, ma sbaglia clamorosamente calciando alle stelle il rigore che poteva ripartire la partita!

60′ – Calcio di rigore per il Brommapojkarna!! Viene espulso Giuseppe Vives, torna in parità numerica!

58′ – GOL DEL TORINO!!! Schema perfetto dei granata su punizione, Molinaro serve l’assist a Barreto che fa 0-3!!

54′ – GOL DEL TORINO!! DOPPIETTA DI LARRONDO! Gran colpo di testa dell’attaccante che mette quasi al sicuro il risultato!

52′ – Doppia occasione per il Toro, due volte con Larrondo che vuole la doppietta personale, ma la palla viene salvata sulla linea di porta!

49′ – Sempre Torino in possesso palla, sarà difficile per gli svedesi uscire dalla loro metà campo

46′ – INIZIA IL SECONDO TEMPO! Torino che dopo aver dominato il primo tempo, giocherà il secondo con l’uomo in più per l’espulsione del capitano del Brommapojkarna

FINE PRIMO TEMPO – Torino che chiude in vantaggio grazie al gol su rigore di Larrondo, Brommapojkarna che ha fatto ben poco nel primo tempo si ritrova con l’uomo in meno a metà gara!

45′ – GOL DI LARRONDO!! Palla da una parte, portiere dall’altra! Il Torino sblocca la partita!!

44′ – Calcio di rigore per il Torino!!! Barreto é atterrato in area e l’arbitro estrae il rosso diretto per il capitano Segerstrom!

41′ – Larrondo e Barreto non riescono più a trovare le giuste combinazioni in questo finale di primo tempo

37′ – Torino che non riesce a sbloccare la partita nonostante i numerosi tentativi, ci vuole un po’ più di concretezza

33′ – C’è molto spazio sugli esterni per gli uomini di Ventura, evidente la differenza tecnica e qualitativa tra le due squadre

29′ – Punizione interessante per i padroni di casa, ma capitan Glik spazza via il pericolo

24′ – Traversa clamorosa di Larrondo!! Torino che sta provando a sbloccare il match!

21′ – Settimo calcio d’angolo per i granata che stanno offrendo una buona prova non rischiando nulla. Molinaro e Larrondo sembrano particolarmente in forma

18′ – Pericolossisimi i granata in ben due occasioni! Prima Nocerino si trova a tu per tu con il portiere svedese che neutralizza il suo tiro, poi ancora bravissimo l’estremo difensore su un tiro di Molinaro al limite dell’area!

15′ – Buona occasione per Barreto che però non riesce a sbloccare il match, il suo tentativo viene deviato in calcio d’angolo

13′ – Buon Torino in questa fase, il Brommapojkarna cerca di ripartire con i suoi giocatori più veloci ma i granata sono attenti

8′ – Torino che pressa e fa gioco, El Kaddouri va alla conclusione ma la palla termina di poco a lato

6′ – Altra occasione per i granata che dopo una bello scambio tra Barreto e Larrondo non riesce ad arrivare alla conclusione causa uscita del portiere

5′ – Primo tentativo per il Torino con Barreto che da posizione defilata calcia altissimo sopra la traversa

3′ – Primo calcio d’angolo per il Brommapojkarna, ma pericolo sventato per i granata

1′ – PARTITI! Ha inizio così il cammino europeo del Toro!

FORMAZIONI UFFICIALI

BROMMAPOJKARNA (4-3-3): Blazevic; Bjorkstrom, Segerstrom, Une Larsson, Falkeborn; N’Gouali, Petrovic, Karlostrom; Barkroth, Rexhepi, Jonsson. A disp.: Vazgec, Albornoz, Sandberg-Magnusson, Vecchia, Asbrink, Kouakou, Soderstrom. All. Billborn

TORINO (3-5-2): Padelli; Bovo, Glik, Moretti; Vesovic, Nocerino, Vives, El Kaddouri, Molinaro; Barreto, Larrondo. A disp.: Gomis, Jansson, Masiello, Gazzi, Benassi, Perez, Martinez. All. Ventura

Brommapojkarna-Torino: Barreto vuole essere protagonista

Brommapojkarna-Torino: Barreto vuole essere protagonista

Ci siamo quasi! É questione di ore all’esordio europeo del Torino targato Ventura: l’attesa per i granata é altissima, dopo 20 anni il Toro ritrova quella coppa che tante emozioni ha regalato in passato ai suoi tifosi con quella dannata finale del 29 aprile del 1992 ad Amsterdam. Finalmente il nome Torino sarà scritto vicino al nome di una squadra straniera (anche se per leggerlo ci vanno 2 minuti buoni) per una partita ben diversa da un’amichevole. Ora vediamo le situazioni in casa delle due squadre e come si  presentano all’incontro.

QUI BROMMAPOJKARNA – Partiamo dai padroni di casa allenati da Stefan Billborn, che a disposizione una squadra giovane, dal livello tecnico generale basso, ma dalla buona prestanza fisica. Il modulo base degli svedesi è un 4-3-3 che si trasforma in fase difensiva in 4-5-1, con gli esterni che scalano sulla linea dei centrocampisti. Gli elementi più interessanti sono sicuramente il terzino sinistro di spinta Jonsson, nazionale islandese classe ’90 dalla buona facilità di corsa, e i due esterni offensivi Barkroth e Petrovic, ali rapide e guizzanti capaci anche di dare una mano in fase difensiva. In generale, comunque, la logica suggerisce che il Toro si troverà davanti una squadra con un atteggiamento prudente.

QUI TORINO – Difficile pensare ad un Toro che non possa vincere contro i ‘biondi’ del Brommapojkarna, anche perché la differenza di qualità è colossale, ma guai a pensare che sia tutto facile. Ogni avversario non è mai da sottovalutare soprattutto in questo periodo in cui le gambe ancora non girano come vorrebbero i giocatori e quando invece l’avversario da affrontare ha già disputato 16 partite di campionato, collezionando però solamente 8 punti in classifica che lo relegano all’ultimo posto nell’ Allsvenskan, la massima divisione del campionato svedese. Ventura schiererà un Toro rimaneggiato, viste le assenze di Cerci , Darmian, Quagliarella, Sanchez Mino, Bruno Peres, Maksimovic, Farnerud, Basha e forse Glik. Quest’ultimo potrebbe recuperare, ma sarà anche un occasione importante per rivalutare giocatori che lo scorso anno non si sono visti come Larrondo e Barreto o che devono far vedere ancora tutto il proprio valore come Marko Vesovic. Sarà un Toro comunque “europeo” viste le esperienze che porterà sul terreno di gioco grazie a Nocerino, Molinaro, Bovo, Moretti, Jansson e Glik.

PROBABILI FORMAZIONI:

BROMMAPOJKARNA: Blazevic; Bjorkstrom (Falkeborn), Segerstrom (Starfelt), Larsson, Jonsson; Magnusson, Martinsson, Karlstrom (Albornoz); Barkroth, Rexhepi, Petrovic. Allenatore: Stefan Billborn.

TORINO: Padelli; Bovo, Glik, Moretti; Vesovic (Benassi), Nocerino, Vives, El Kaddouri, Molinaro; Larrondo, Barreto (Martinez). Allenatore: Giampiero Ventura

QUOTE SCOMMESSE – Il segno 2 é pagato a 1,35 volte la posta rispetto a 4,65 per il pareggio e ben 7,50 volte la posta puntata per la vittoria da parte dei padroni di casa.

Live a partire dalle ore 19 a cura di Gabriele Gianotti

Gabriele Gianotti

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *