Redazione
No Comments

Roma-Real Madrid 1-0, decide il solito Totti

La Roma batte il Real Madrid con una grande rete del solito Francesco Totti

Roma-Real Madrid 1-0, decide il solito Totti
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La Roma batte il Real Madrid nella seconda gara dell’International Champions Cup. I giallorossi soffrono sopratutto nel primo tempo gli attacchi dei blancos guidata da un super Bale. Nella ripresa la Roma alza il baricentro e oltre al gol partita di Totti, arrivano al minuto 58, sfiora il raddoppio in due occasioni. Bene i nuovi acquisti Cole, Keita e Ucan (subentrato nel secondo tempo al posto di Nainggolan), ottimo Florenzi nel ruolo di terzino sinistro e Totti in stato di grazia. Attualmente la Roma è seconda nel Girone a quota 3 punti, dietro al Manchester United che, con la vittoria arrivata dopo i calci di rigore contro l’Inter, si è portato a quota 5 punti. La squadra di Garcia è in netto miglioramento e il grande tasso tecnico della squadra fa sperare in una grande stagione. 

totti

Francesco Totti, decisivo nell’amichevole contro il Real Madrid

PRIMO TEMPO – Nel primo tempo parte subito forte il Real Madrid che dopo appena 2 minuti crea subito un pericolo alla porta giallorossa, con un cross di Modric per la testa di Ramos che prende bene il pallone ma manda alto. I Blancos giocano meglio e si fanno vedere prima al 15′ con Bale, che da posizione angolata conclude in porta ma Skorupski non si fa sorprendere e poi al 19′ sempre con il gallese che davanti al portiere giallorosso manda a lato. La Roma si fa vedere soltanto al minuto 35′  con un’iniziativa solitaria di Ljajic che, dopo aver effettuato un doppio dribbling su Cabraal conclude in modo potente ma impreciso. L’occasione migliore del primo tempo capita però sui piedi di Lucas al 42′, che dall’altezza del dischetto di rigore calcia al volo in porta, ma Skorupski con un miracolo salva la porta giallorossa, sulla ribattuta Pepe calcia ancora ma questa volta è Benatia a respingere e salvare il gol.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa Ancelotti mischia le carte ed inserisce il giovane Raul De Tomas che al 48′ impensierisce, con un tiro da fuori, l’estremo difensore giallorosso. La Roma reagisce al minuto 58 con una fantastica azione siglando la rete dell’1-0: Totti lascia scorrere la palla verso Florenzi, posizionato sulla destra, e si dirigente al centro dell’area di rigore, l’esterno giallorosso vede l’inserimento del capitano e gli serve una palla d’oro che Totti può soltanto appoggiare alle spalle di Casilias. Il Real non riesce più a reagire, un pò per il caldo un pò per i carichi di lavoro svolti in allenamento, e addirittura rischia di prendere il gol del 2-0, prima con Keita all’83’ e poi con Paredes al 93′. Dopo i 5 minuti di recupero, causa interruzione del gioco all’85’ per invasione di campo, le merengues non trovano il pareggio e la Roma vince 1-0.

Il tabellino della gara:   

ROMA (4-3-3): Skorupski; Florenzi (77′ Somma), Benatia, Castan, Cole; Keita (86′ Paredes), Nainggolan (77′ Uçan), Pjanic (65′ De Rossi); Iturbe (77′ Sanabria), Totti (70′ Borriello), Ljajic. A disposizione: De Sanctis, Lobont, Svedkauskas, Balasa, Somma, Calabresi, Capradossi, Golubovic, Astori, Romagnoli, De Rossi, Emanuelson, Paredes, Pettinari, Sanabria,  Uçan, Borriello, Destro All.: Rudi Garcia

REAL MADRID (4-4-2): Casillias (46′ Lopez), Carvajal, Pepe (46′ Nacho), Ramos (67′ Llorente), Coentrao (46′ Arbeloa); Illarramendi, Xabi Alonso (65′ Medran); Lucas (46′ De Tomas), Modric (73′ Sobrino), Bale (73′ Mascarell); Isco. A disposizione: Diego Lopez, Jesus, Pacheco, Arbeloa, Nacho, Medran, Raul de Tomas, M. Llorente, Mascarelli, Derik, Sobrino, D. Llorente, Ronaldo. All.: Ancellotti

Arbitro: Fisher

Reti: 58 ‘Totti

Ammoniti: /

Espulsi: /

Emanuele Venditti (@EmanueleVendit1)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *