Connect with us

Napoli

Calciomercato Napoli, si prova il colpaccio: Marouane Fellaini

Pubblicato

|

Fellaini e Mertens, potrebbero ritrovarsi nel Napoli.

 

Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis.

Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis.

Sarà la volta buona? Se lo chiedono i tifosi del Napoli, che dopo una serie infinita di nomi e contronomi non vedono l’ora di conoscere l’identità del nuovo acquisto a centrocampo. L’idea di DeLa e Bigon può essere considerata geniale, ma è ancora da vedere se funzionerà. L’idea, ovviamente, ha un nome ed un cognome: Marouane Fellaini. Il centrocampista belga, con passaporto marocchino, è il nuovo obiettivo del Napoli per il centrocampo. Inutile dirlo, è il miglior nome circolato finora, a parte forse il solo Mascherano, che però non è mai stato un vero e proprio bersaglio. La trattativa è difficile ed ha i suoi pro e i suoi contro. Vediamo quali.

OSTACOLI – Il Manchester United vuole cedere. Questo è un dato di fatto. Le cifre esborsate dagli inglesi finora sono molto importanti. Potrebbero diventare da capogiro in caso di acquisto di Arturo Vidal. E allora una vendita eccellente farebbe guadagnare del cash salutare per le casse del club di Premier. In realtà l’inghippo è proprio questo. Il Napoli può trattare perchè il Manchester è disponibile a farlo. Ma la proposta azzurra consiste in un prestito oneroso (si parla di 3,5 milioni) con diritto di riscatto ancora da stabilire. Lo United ha detto no, in quanto preferirebbe la cessione a titolo definitivo per ricavare subito dei milioni liquidi. Il secondo nodo è, manco a dirlo, l‘ingaggio del giocatore. Il calciomercato del Napoli è inevitabilmente legato alla voce “stipendi”, e Fellaini non fa eccezione. Il belga guadagna 4 milioni di euro annui, cifra improponibile per il tetto attuale partenopeo. L’apporto qualitativo che Fellaini darebbe al Napoli è fuori discussione, senza dimenticare che è un classe 87′. Ma per ora si continua a trattare, con i due suddetti ostacoli da superare.

CESSIONI – Il mercato azzurro è anche indirizzato alle cessioni. Nonostante le dichiarazioni di Benitez (“Non capisco le voci su Behrami”) il centrocampista svizzero è destinato a partire, così come il suo connazionale Dzemaili. Il primo è molto richiesto all’estero, con l’Amburgo e un paio di club di Premier molto ineressati. Il secondo, invece, ha richieste dall’Italia. Il Milan prima e la Sampdoria poi si erano fatte avanti. Nelle ultime ore si parla di un interessamento del Siviglia. In partenza anche Goran Pandev.

Antonio Fioretto (@FiorettAntonio)

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending