Luca Porfido
No Comments

Milan: Robinho non rimarrà. Per Constant offerta troppo bassa

L'agente di Robinho conferma che andrà sicuramente via, anche se le richieste del Milan sono distanti dalle offerte. Intanto rifiutata offerta per Constant

Milan: Robinho non rimarrà. Per Constant offerta troppo bassa
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il matrimonio tra il Milan e Robinho è ufficialmente ai titoli di coda. L’unico problema rimane quello di trovare un acquirente che presenti ai rossoneri un’offerta congrua al valore del giocatore, circa 5 milioni di euro, che però ha dalla sua la palla al piede dello stipendio faraonico che lo legherà al Milan ancora fino al 2015.

Constant milan trabzonspor

Il Milan rifiuta l’offerta di 2 milioni per Constant dal Trabzonspor

VECCHI ERRORI – Lo sbaglio di Galliani lo scorso anno, ovvero spalmare l’ingaggio del giocatore fino al 2015, anche se il risparmio è stato irrisorio, avrebbe potuto rivelarsi fatale. A portare un po’ di tranquillità nei cuori della società rossonera ci ha pensato l’agente del giocatore: “Se Robinho alla fine resta al Milan? Penso proprio di no, troveremo una soluzione”. Dall’anno scorso infatti il brasiliano vorrebbe andare via, colpito anche lui dalla voglia di ritornare in Brasile, tipica di tutti i suoi connazionali.
Non penso che oggi avremo incontri con Galliani o con le squadre che lo cercano. Non posso fare nomi, preferisco non nominare i club che vogliono Robinho”, continua Marisa Ramos, che quindi lascia aperta la porta a diverse soluzioni.

ORLANDO LONTANO – Galliani però sembra chiudere momentaneamente le porte all’Orlando City: “C’è una trattativa e un’offerta ma siamo lontanissimi, la nostra richiesta è distante dalla loro offerta. Non credo che si farà nulla con l’Orlando City”. Probabilmente l’AD rossonero ha cercato di alzare l’asticella del prezzo, anche perché il Flamengo sembra fare seriamente per Robinho, avendo la possibilità di contare su un eventuale appoggio di alcuni tifosi che vorrebbero aiutare economicamente il club.
Trattativa che blocca quindi anche l’affare Cerci con i granata. Sembra infatti che l’esterno del Torino voglia fortemente trasferirsi in rossonero, ma come detto dallo stesso Galliani:” Cerci? Finché non parte Robinho non potremo fare nulla, se e quando partirà ci penseremo”.

OFFERTE TROPPO BASSE – Aveva destato scalpore la notizia di un’offerta del Trabzonspor per Constant, che il Milan aveva però immediatamente rispedito al mittente. La verità è che, per quanto il valore del giocatore non sia elevato, i turchi avevano offerto solo 2 milioni di euro, cifra inaccettabile per i rossoneri che hanno investito sul francese circa 8 milioni di euro. Chiaro che se ci fosse un rilancio il Milan non si tirerebbe indietro dall’intavolare una trattativa, anche perché la quantità di esterni che sembra non convincere Inzaghi è elevata, e i rossoneri sperano sempre di poter arrivare a Criscito, anche se Galliani ha dichiarato:” Criscito? Non abbiamo mai parlato con lo Zenit”.

Luca Porfido

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *