Redazione
No Comments

Calciomercato Verona: si cerca un difensore centrale

Dopo l'arrivo di Nenè e Valoti, il Verona punta Rodriguez. Nel mirino anche Babacar ed il messicano Rafa Marquez

Calciomercato Verona: si cerca un difensore centrale
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Verona Nenè

Nenè arriva a Verona dopo 5 stagioni col Cagliari

Per l’Hellas Verona sono state, sono e saranno ore di intenso lavoro, sia sul campo, sotto la guida di Mandorlini, sia sul mercato, con il ds gialloblù Sogliano intento a rinforzare la rosa e di innescare un enorme entusiasmo tra i tifosi e la convinzione adatta per affrontare un’altra sorprendentemente ottima stagione. Ecco, perciò, come nelle ultime ore si stia sempre più concretizzando l’impegno del Verona in questo mercato. Nenè e Mattia Valoti, con i quali vi è già l’ufficialità, Guillermo Rodriguez, Babacar ed anche Rafa Marquez potrebbero disputare il campionato italiano con addosso la storica maglia degli scaligeri.

PRESO NENE’ – L’attaccante brasiliano, ex Cagliari, ha firmato con la società gialloblù un contratto annuale con opzione per il secondo. Si era svincolato a giugno dalla squadra sarda, dopo aver trascorso con essa ben 5 stagioni. Il 2014 non è certamente stato il suo miglior anno, tutt’altro, ed a dimostrarlo sono state le sole 5 reti che lo hanno costretto ai margini della rosa rossoblù. L’Hellas Verona punta sulla sua esperienza e le sue qualità, idonee per le manovre offensive della squadra di Mandorlini, così come Nenè spera in un suo riscatto con la squadra veneta. I numeri del brasiliano a Cagliari contano 129 presenze e 26 gol, mentre con il Nacional nel 2008 era stato il capocannoniere della Primera Liga, massima divisione portoghese, con 20 reti.

ARRIVA VALOTI – Il padre, Aladino, aveva militato per il Verona dal 1994 al ’96 e adesso la stessa sorte è capitata al figlio Mattia. Vestirà, infatti, anche lui la maglia giallobù, tentando di mettersi subito in mostra per attirare l’attenzione del campionato italiano e per dimostrare al Milan quale errore abbia potuto commettere cedendolo all’Albinoleffe per 800 milla euro. Il giocatore ventunenne svolge il ruolo di mezzala o trequartista, mentre toccherà a Mandorlini l’arduo compito di svezzarlo, per renderlo pronto alla Serie A.

VICINO RODRIGUEZ – Adesso il ds Sogliano prova a portare a Verona anche il difensore Guillermo Rodriguez del Torino. La squadra granata, però, ha cercato e spera tutt’ora in un’offerta estera, che non si è ancora materializzata, eccetto quella del Penarol, conclusasi comunque con il rifiuto del giocatore stesso. Dall’Italia invece si è fatto vivo l’interesse prima del Bologna, poi del Chievo, fino ad arrivare ai concittadini dell’Hellas. E, dunque, oltre all’aggiunta di un buon elemento come Rodriguez, per la squadra scaligera l’acquisto del difensore presenterebbe una sorta di prima vittoria sui cugini veneti. Manca comunque poco ad una felice conclusione della trattativa per entrambe le parti, con il difensore che non ha mostrato dubbi a cambiare maglia ed il Torino che ha accettato la proposta del Verona.

INTERESSE PER BABACAR – Non è pervenuta ancora nessuna offerta da parte dell’Hellas Verona in casa Fiorentina, ma l’interesse è presente e si fa sentire. La società scaligera, infatti, sta pensando anche al nome di Khouma Babacar per l’attacco. Il senegalese ha concluso la passata stagione con il Modena, realizzando ben 20 gol in 41 partite. Non è perciò un caso se l’occhio attento di Mandorlini desti il suo interesse per l’attaccante, tornato a Firenze dal prestito. Adesso, però, tocca pure alla Fiorentina meditare sul futuro del giocatore. La Viola sta perciò valutando un suo possibile, continuo e importante impiego per la prossima stagione; qualora ancora non convincesse le grazie di Montella, il ds Pradè ne farebbe ammenda alla squadra scaligera, alla quale servirebbe un attaccante decisamente più giovane da affiancare a Toni e Nenè.

IPOTESI MARQUEZ – Sembra solo un azzardo, ma Sogliano ha intenzione di provarci. Al Verona piace il capitano del Messico Rafa Marquez, che Mandorlini vorrebbe come leader di difesa. E’ ancora un tiepido interesse quello dei veneti, nonostante si siano già inoltrati i contatti con il Leon, attuale club del giocatore. Con un difensore di tale esperienza, ex titolare al Barcellona, il Verona potrebbe avere quelle certezze che mancavano, per realizzare un’impresa come solo loro ci hanno già mostrato nel corso degli anni.

Alessandro Triolo

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *