Jacopo Rosin
No Comments

Calciomercato: per Lukaku c’è l’Atletico Madrid

Oltre a Juventus, Wolfsburg ed Everton, anche l'Atletico Madrid vuole l'attaccante belga e ha tutte le intenzioni di fare sul serio

Calciomercato: per Lukaku c’è l’Atletico Madrid
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Continua la telenovela Romelu Lukaku, oggetto del desiderio di mezza Europa. L’attaccante belga lascerà quasi sicuramente Londra e il Chelsea, ma la destinazione rimane ancora sconosciuta, o forse no. Su Lukaku non ci sono solo il Wolfsburg, l’Everton e la Juventus, infatti negli ultimi giorni si è guadagnato posizioni anche l’Atletico Madrid che, come riferito dall’esperto di mercato Gianluca di Marzio, pare essersi portato in testa alla corsa per la potente punta dei Blues.

Lukaku ai Mondiali con la maglia del Belgio

Lukaku ai Mondiali con la maglia del Belgio

LE SPASIMANTI – Dopo l’arrivo di Mandzukic dal Bayern Monaco, l’Atletico Madrid è seriamente intenzionato ad aggiungere altro peso al suo attacco. I fondi in casa rojiblanca non mancherebbero, considerate anche le ricche cessioni di Filipe Luis e Diego Costa, oltretutto Lukaku vuole la Champions, competizione che a Madrid giocherebbe sicuramente. La volontà europea del 21enne belga danneggia su tutti il Wolfsburg che, pur avendo messo sul piatto l’offerta più ricca, 25 milioni più 5 di bonus, non avrebbe il consenso di Lukaku proprio a causa della mancata qualificazione dei tedeschi alla prossima Coppa dei Campioni. Dopo aver fatto un tentativo per il ritorno di Mandzukic, i Lupi potrebbero quindi vedersi scippare un altro obiettivo dall’Atletico di Simeone. In Inghilterra è l’Everton che farebbe carte false per avere Lukaku un altro anno, dopo l’ottima stagione disputata con i Toffees – 15 gol in 31 presenze – sfiorando addirittura il quarto posto e quindi la Champions, ma appare difficile che il belga possa tornare a Goodison Park, nonostante il buon legame che si è creato tra le due parti. L’Everton non ha le possibilità economiche per acquisire a titolo definitivo il costoso Lukaku e il Chelsea, in caso di cessione, opterebbe ad una vendita all’estero, per non trovarselo rivale durante la Premier League.

CAPITOLO JUVE – Come in Spagna, Inghilterra e Germania, anche in Italia Lukaku ha la sua spasimante: la Juventus continua a tenere d’occhio l’attaccante belga per rinforzare l’attacco. Dopo l’arrivo di Alvaro Morata dal Real Madrid, operazione da 20 milioni di Euro, la Juventus potrebbe fare un tentativo per Lukaku solo con un prestito, considerando l’attuale disponibilità economica della società bianconera che, salvo una cessione illustre come quella di Vidal o Pogba, faticherebbe a mettere sul piatto una cifra in grado di avvicinarsi, almeno, a quella proposta dal Wolfsburg o alla possibile disponibilità dell’Atletico Madrid. Resta da vedere poi se il Chelsea accetterebbe di privarsi di Lukaku accettando il prestito o, come sembra probabile, preferisca monetizzare la cessione il più possibile. Nell’ipotesi in cui la Juventus dovesse invece riuscire a aggiudicarsi il giocatore, starà poi ad Allegri e alla società capire come organizzare poi un parco attaccanti formato da prime firme, con Tevez che rimane – giustamente – intoccabile, Morata che è il nuovo arrivato e Llorente che, al momento, appare il più sacrificabile di tutti, senza contare Giovinco che è già cedibile in caso di offerta vantaggiosa. Attualmente, quindi, nonostante il gradimento di Lukaku, in casa Juve appare un’operazione con più buchi neri che punti luminosi.

Jacopo Rosin (@JacopoRosin)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *