Redazione
No Comments

Liverpool scatenato: Origi, Lovren e Remy. Ecco come giocheranno l’anno prossimo

Orfano di Suarez, il Liverpool ha operato una campagna acquisti stellare, con grandi nomi (e grandi cifre)

Liverpool scatenato: Origi, Lovren e Remy. Ecco come giocheranno l’anno prossimo
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

I tifosi del Liverpool possono dormire sogni tranquilli. Dopo la cavalcata dell’anno passato, con il titolo di Premier letteralmente scivolato dai piedi di Gerrard, Brendan Rodgers avrà a sua disposizione una rosa di primissimo livello, anche se orfana di Luis Suarez. Ceduto il campione uruguaiano classe ’87 al Barcellona, l’enorme cifra ricavata è stata ben spesa in rinforzi in tutte le zone del campo. Analizziamo passo a passo i reparti, con i volti nuovi.

Ecco come potrebbe schierarsi il Liverpool di Rodgers

Ecco come potrebbe schierarsi il Liverpool di Rodgers

PORTIERI – Simon Mignolet è stata una piacevole sorpresa per il Liverpool nella scorsa stagione, e sebbene Pepe Reina sia ritornato dal prestito al Napoli, il belga dovrebbe avere il posto da titolare garantito. Brad Jones dovrebbe fare il terzo portiere, salvo una nuova partenza dello spagnolo.

DIFENSORI – Conferme sulle fasce per Josè Enrique Glen Johnson. Pronti a farli rifiatare i giovani John Flanagan e Andre Wisdom. All’occorrenza Sakho può essere spostato dal centro all’out di sinistra, così come il neo-acquisto Emre Can. Al centro Skrtel lascia il posto a Lovren, arrivato dal Southampton per circa 25mln di euro. Sakho quindi confermato, a scapito di Agger, che però potrebbe partire. Ottima riserva sarà Kolo Tourè, fratello di Yaya e Sebastian Coates, mai consacratosi ad alti livelli.

CENTROCAMPISTI – Non sappiamo che modulo ci sia nella mente di Rodgers, ma abbiamo ipotizzato un 4-2-3-1 o un 4-3-3, modulo spesso utilizzati nel corso della passata stagione. In mediana l’eterno capitano Gerrard, affiancato probabilmente da Emre Can, arrivato per 10mln dal Bayer Leverkusen, che all’occorrenza può fare anche il terzino sinistro. Jordan Henderson, reduce da una fantastica annata e Joe Allen  saranno le riserve di lusso, mentre Lucas Leiva è destinato a partire. Sulla trequarti c’è l’imbarazzo della scelta: Markovic e Lallana sono i nomi nuovi, arrivati rispettivamente da Benfica e Southampton per 25 e 31 mln di euro. Si riconfermano dall’anno passato Raheem Sterling, uno dei migliori del naufragio inglese in Brasile, e Coutinho, volto conosciuto da noi italiani per il suo passato nerazzurro. Sturridge potrà partire esterno, o fare la prima punta, in base alle esigenze dell’allenatore.

ATTACCANTI – Luis Suarez non c’è più, per sostituirlo sono arrivati Loic Remy (27 anni) dal QPR per 11mln di euro e Rickie Lambert, 32enne ex Southampton, per 7mln. Inoltre per 12mln sembra oramai chiusa la trattativa per Divock Origi, che si è fatto vedere per le sue qualità al Mondiale. Probabile però che rimanga un altro anno al Lille.

I colpi non sono ancora finiti per il Liverpool: si parla di Shaqiri, Arturo Vidal e Gaitan. Un mercato stratosferico per i Reds, siamo sicuri che potranno dire la loro anche in Champion’s League.

Matteo Amerena

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *