Enrico Cunego
No Comments

Ligue 1, PSG: parte Jallet, arriva Aurier

Arrivi e partenze per le fasce difensive dei parigini. Mentre Jallet passa al Lione dopo 5 anni nella capitale, il giovane ivoriano Aurier prende il suo posto

Ligue 1, PSG: parte Jallet, arriva Aurier
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Dopo 5 anni Jallet lascia Parigi

Dopo 5 anni Jallet lascia Parigi

Passaggio di consegne al PSG, che modifica il proprio pacchetto difensivo attraverso una cessione ed un automatico nuovo innesto. Se Christophe Jallet, ormai fuori dalle gerarchie di Blanc, saluta tutti dopo 5 anni per accasarsi al Lione, Serge Aurier arriva da Tolosa pe sostituirlo. Nella notte, infatti, si sono conclusi questi due colpi che hanno sancito il futuro di questi due terzini, uno d’esperienza e l’altro giovane promessa del calcio africano e della Ligue 1.

CHI PARTE – Nonostante la volontà di non lasciare Parigi, alla fine Christophe Jallet si è dovuto arrendere alla prospettiva di una stagione avara di titolarità e presenze in campo, vista la volontà di Blanc e della società di rinnovare il parco terzini. Fin da subito si era fatto sotto l’Olympique Lione del presidente Jean Michel Aulas, ridimensionato negli ultimi anni ma pur sempre desideroso di poter competere almeno per le zone europee. L’esperienza del trentenne è una sicurezza per un club che vuole ritrovare certezze e partire da precisi punti fermi. Alla fine ecco la firma su un contratto con scadenza 2017 da parte del terzino desto nativo di Cognac, convinto dal progetto del neo-tecnico Fournier, giunto a Lione dopo una grande stagione a Reims, che punta su di lui come pilastro della fascia destra. Jallet lascia il PSG dopo 5 stagioni composte da 138 partite e 7 reti. Uomo fondamentale per la conquista del campionato 2012/2013 sotto la guida di Carlo Ancelotti, con Blanc ha avuto meno spazio pur dando comunque un ottimo contributo per i successi parigini. Ora una nuova sfida lo attende, saprà ripagare la fiducia riposta da società e tecnico?

CHI ARRIVA – Era nell’aria da settimane ed alla fine si è concretizzato. Con la partenza di Jallet l’ivoriano Serge Aurier diventa un nuovo terzino del PSG. L’ex Tolosa classe ’92 approda a Parigi dopo una grande stagione disputata con la maglia dei bianco-viola arricchita da un mondiale da protagonista. Nonostante la precoce eliminazione degli “elefanti”, Aurier si è dimostrato una delle poche note liete della squadra dell’ormai ex ct Lamouchi, grazie alla grande corsa ed all’otima abilità tecnica che gli ha permesso di mettere in difficoltà le difese avversarie. Suoi i due assist per i gol di Bony e Gervinho nella vincente gara d’esordio contro il Giappone. Il PSG vince così la concorrenza di Arsenal e Tottenham, aggiudicandosi il giocatore in prestito con diritto di riscatto fissato a 10 milioni. Viste le caratteristiche e le speranze risposte nel giovane talento africano, è molto probabile che esso venga esercitato. Cresciuto nelle giovanili del Lens con cui ha debuttato in prima squadra nel 2009 a 17 anni, Aurier è reduce da 2 stagioni da titolare con il Tolosa, dove si è dimostrato uno tra i migliori terzini della Ligue 1. Ora l’enorme occasione al PSG, saprà confermare quanto di buono fatto vedere finora?

Enrico Cunego

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *