Dario Di Ponzio
No Comments

Calciomercato Roma: Toloi e Carrasco più vicini

Mentre Toloi e Carrasco si avvicinano alla Roma, aumentano le possibilità di permanenza per un Benatia "rinato"

Calciomercato Roma: Toloi e Carrasco più vicini
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

I primi giorni di ritiro Americano per la Roma portano considerevoli novità di mercato e un nuovo equilibrio. Proprio l’arrivo a Boston potrebbe aver riportato nuova linfa e stimoli a tutta la banda giallorossa, che esattamente come l’anno passato una volta giunta nella città di James Pallotta potrebbe aver dato quel cambio di marcia fondamentale sia per confermare in blocco la rosa che tanto bene ha fatto l’anno scorso sia per inserire gli ultimi innesti.

TOLOI PIU’ VICINO? – Emblematica la situazione di Rafael Toloi. Arrivato a Gennaio con la formula del prestito con diritto di riscatto a 5,5 milioni, il brasiliano ha sostituito degnamente Benatia durante il suo periodo di prolungata assenza per infortunio dimostrando un’ottima complicità con Castan (come testimoniata dall’immagine dell’abbraccio dopo il goal di Florenzi col Torino) e sopratutto con l’intero gruppo.
Oltre a ciò i dirigenti romanisti sono rimasti piacevolmente sorpresi dai rifiuti di Toloi ad altre squadre italiane (tra cui si vocifera la Lazio) e le sue richieste di poter tornare alla Roma. La trattativa non è facilissima, però diversi piccoli indizi lasciano pensare che potrebbe essere arrivata la svolta. Le mancate presenze in queste prime partite col San Paolo, un tweet di Castan in cui si salutava l’addio di tutti i Brasiliani dalla Roma (tra cui Marquinho e Taddei ma non Toloi) e sopratutto la mai nascosta voglia di Garcia di confermare in blocco la rosa dell’anno passato. Le prossime ore potrebbero cosi essere fondamentali per il ritorno di Toloi.

BRACCIO DI FERRO ROMA-MONACO – Trattativa sempre più serrata tra Roma e Monaco invece per liberare Carrasco. La formazione monegasca ha appena incassato quasi 80 milioni di euro per James Rodriguez e poco sembra disposta a fare altre cessioni, specialmente di un uomo ritenuto da tutti gli addetti ai lavori uno dei principali talenti europei come Yannick Ferreira Carrasco. Ma il “coltello dalla parte del manico” della Roma continua a rimanere quel contratto in scadenza 2015 che blocca il Monaco da qualunque esagerazione in fase di trattativa con la Roma. Per adesso la formazione giallorossa non si muove dalla cifra di 3 o 5 milioni di euro mentre il Monaco continua a richiederne almeno 8. Il giocatore ha gia rifiutato qualunque altra meta essendo ormai in accordo con la Roma, che sia per questa o la prossima stagione, l’ultima resistenza rimane quella del Monaco che però potrebbe cedere per dare finalmente il via al suo mercato senza più casi spinosi da risolvere.

Benatia vuole andare via da Roma?

Permanenza di Benatia che potrebbe essere il vero colpo di mercato della Roma

BENATIA VICINO ALLA PERMANENZA – Viaggio a Boston che potrebbe essere stata la svolta anche sulla permanenza di Benatia.
Sembrano lontane quelle settimane turbolente vissute in casa Roma in cui il difensore marocchino rifiutava le cifre offerte da Sabatini chiedendo un notevole aumento, ricevendo per tutta risposta un’intera conferenza dello stesso dirigente romanista in cui veniva attaccato l’atteggiamento di Benatia e Sissoko. Le parole di Pallotta (“Resta e vinciamo insieme”) in un colloquio durato 20 minuti con Pjanic a fare da traduttore e, conclusosi con un abbraccio, potrebbe essere la svolta definitiva della stagione romanista. Ulteriore riprova di una pace ritrovata le parole di Garcia che nega qualunque possibilità di cessione di Benatia per questa stagione.

Dario Di Ponzio

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *