Nicoletta Pezzino
No Comments

Serie A, i nuovi arrivi: Filip DJordjevic alla Lazio

Continua la rubrica di SportCafe24 sulla presentazione dei nuovi arrivi in serie A in vista della stagione 2014/15. E' il momento di Filip Djordjevic

Serie A, i nuovi arrivi: Filip DJordjevic alla Lazio
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Djordjevic, nuovo attaccante della Lazio

Djordjevic, nuovo attaccante della Lazio

Continua la rubrica di SportCafe24 riguardo la presentazione dei nuovi talenti pronti ad approdare in Serie A. Oggi è il giorno di Filip Djordjevic, attaccante ventiseienne approdato a Roma, sponda biancoceleste, a parametro zero. Sulle sue tracce si era mossa anche l’Inter di Erick Thohir ma l’interesse dei nerazzurri non ha scalfito minimamente la sua volontà di vestire la maglia della Lazio. Nemmeno il dualismo in attacco con Miroslav Klose, l’uomo dei record mondiali, lo spaventa. “Non mi sento la riserva di Klose” risponde a tono Djordjevic a chi gli chiede se si sente un rincalzo dell’attaccante tedesco neo Campione del Mondo.

CARATTERISTICHE TECNICHE – Djordjevic é il classico centravanti d’area di rigore. Attaccante moderno che riesce a far conciliare un fisico possente (1,86 m X 85kg)ad un’ottima velocità di esecuzione. Con il fiuto del gol un nome che sa di destino. Filip, o meglio Filippo. I suoi ex compagni del Nantes l’hanno addirittura paragonato ad una conoscenza del nostro campionato, SuperPippo Inzaghi: “Per lunghi tratti della partita ti dimentichi di lui, si nasconde. Poi all’improvviso, ti punisce”. Non male come bilglietto da visita.

CARRIERA E PALMARES – Il nuovo attaccante della Lazio esordisce a soli diciotto anni nel calcio dei grandi con la squadra della Stella Rossa, club con il quale disputa un solo incontro prima di essere ceduto in prestito ai serbi del Rad Belgrado dove conclude la stagione totalizzando 13 reti in campionato. Nella stagione successiva, Djordjevic fa ritorno al club d’origine che però decide di cederlo al Nantes, formazione francese militante in Ligue 2. In Francia Djordjevic si fa subito notare grazie alle sue reti: 7 in 19 partite, dando così un notevole contributo alla promozione dei francesi nella massima serie. Dopo quattro stagioni altalenanti, il momento della sua esplosione arriva solo l’anno scorso durante il quale mette a segno ben 20 reti. In questi giorni Filip Djordjevic si è subito messo in luce nei primi test amichevoli giocati dalla squadra del neo tecnico Stefano Pioli realizzando già quattro reti. Certo siamo ancora agli inizi, ma chi ben comincia…

Nicoletta Pezzino

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *