Redazione

Il futuro di Ranocchia è tutto da scrivere: City, PSG o Juve?

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Previsto un incontro chiarificatore tra il difensore e l'Inter.

Ranocchia, difensore nerazzurro

MILANO, 26 GIUGNO Il futuro di Andrea Ranocchia appare sempre più incerto. Il rinnovo di Samuel e il probabile arrivo di Silvestre hanno convinto il difensore a chiedere un incontro alla presenza dello stato maggiore nerazzurro, per chiarire il suo ruolo all’interno della squadra. In caso di rottura, Man City e PSG sono pronte a formulare un’offerta per portarsi a casa il centrale difensivo.

GARANZIE – Nei prossimi giorni, l’entourage di Ranocchia e l’Inter si siederanno ad un tavolo per un incontro chiarificatore. Il difensore italiano, allertato dalle attuali strategie di mercato, chiederà garanzie in merito al suo ruolo. Se l’Inter dovesse affidargli il semplice ruolo di comprimario, è molto probabile che si arrivi alla separazione.

PSG, CITY E JUVE –  La società nerazzurra sarebbe disposta a vendere il giocatore solo per cash, difficilmente accetterà contropartite tecniche. Nel caso si arrivasse alla cessione, il City sarebbe in pole per diversi fattori: la grande disponibilità economica e quel Kolarov, unica contropartita interessante, che tanto piace ad Andrea Stramaccioni. Subito dopo si piazzerebbe il PSG della coppia Leonardo-Ancelotti. Rifiutate, invece, le avance della Juventus: 12 milioni di euro non sono bastati a convincere Moratti a cedere il giocatore ai bianconeri. A volte i soldi non sono tutto…

 

Michele Lestingi

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *