Jacopo Rosin
No Comments

James Rodriguez a Madrid per la firma

Il fenomeno colombiano è volato in Spagna per concludere l'operazione con il Real; al Monaco circa 75 milioni di Euro

James Rodriguez a Madrid per la firma
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il Real Madrid potrebbe rispondere a breve al colpo Suarez messo a segno dai rivali del Barcellona. Nella capitale spagnola, infatti, dovrebbe arrivare a breve la firma e l’ufficialità del passaggio di James Rodriguez alla corte di Ancelotti. Il colombiano è già a Madrid per le battute finali della trattativa e mancano solo le ultime formalità. Al Monaco circa 75 milioni di Euro, mentre il giocatore dovrebbe firmare un contratto di 6 anni a 8 milioni a stagione. Dopo Kroos, un altro colpo mondiale per il Real Madrid.

James Rodriguez, grande protagonista nel Mondiale brasiliano

James Rodriguez, grande protagonista nel Mondiale brasiliano

EL DIEZ – Il sogno di James sta quindi per diventare realtà. La Scarpa d’Oro dell’ultimo Mondiale aveva infatti più volte dichiarato di voler giocare con il Real Madrid e aveva anche annunciato che si sarebbe rifiutato di dispuatare le eventuali amichevoli prestagionali con il Monaco, così da evitare ogni possibile rischio di infortunio. Inizialmente, nella trattativa erano circolati i nomi di possibili contropartite tecniche, con il portiere Diego Lopez e Sami Khedira come nomi interessati, senza dimenticare l’argentino Di Maria, sogno proibito del club monegasco. a quanto pare, però, l’accordo sarebbe stato trovato sulla base del solo conguaglio economico. Intanto, a Valdebebas, il centro sportivo delle Merengues, è già pronta la futura stanza di James Rodriguez, seppur l’operazione non sia del tutto conclusa. C’è comunque grande ottimismo riguardo all’esito positivo della trattativa, come anche dimostrato dall’enciclopedia più famosa di tutte, Wikipedia, che ha già provveduto a far diventare James Rodriguez a tutti gli effetti un giocatore del Real Madrid. Alla faccia della scaramanzia. Come raccontato dal quotidiano sportivo spagnolo “As”, l’assegnazione della camera nel centro sportivo madrileno è sempre associata alla scelta del numero di maglia, ecco quindi che al cafetero toccherà la stanza numero 110, perchè ovviamente sulla schiena di James non potrà che esserci il 10. Insomma, è praticamente tutto già fatto. Per il Monaco una ricca plusvalenza di circa 30 milioni – James fu pagato 45 l’estate scorsa – al Real un nuovo campione da affiancare ai tanti già in rosa. Ad Ancelotti l’arduo compito di farli convivere tutti insieme appassionatamente.

QUESTIONE DI PRESTIGIO – Il Real non poteva certo lasciarsi scappare l’occasione di confrontarsi sul mercato con il Barça. Si sa che tra le due regine di Spagna è guerra dentro e fuori dal campo. Da sempre è stato così anche nello shopping calcistico: ai colpi di mercato dell’una, subito risponde l’altra che non vuole essere da meno; come accadde nell’estate del 2009, quando i Blaugrana acquistarono Ibrahimovic, rispondendo a CR7, Benzema e Kakà neo-galacticos, o l’estate scorsa con il duetto Gareth Bale-Neymar. Ecco quindi un’altra battaglia: c’è Luis Suarez? Pronto James Rodriguez. La prossima Liga promette fuoco e fiamme, con un tridente a dir poco spaziale di cui potrà disporre Luis Enrique, formato da Neymar, Messi e Suarez, al quale risponderà il Real con Cristiano Ronaldo, Bale e James Rodriguez, con Benzema usato come ciliegina sulla torta. Chiaro messaggio che, da vere regine di Spagna, le due big non intendono più concedere nulla alle altre, come accaduto quest’anno con il sorprendente Atletico Madrid. L’ufficialità dell’operazione James Rodriguez dovrebbe arrivare già domani: un altro gioiello ad impreziosire la Liga.

Jacopo Rosin (@JacopoRosin)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *