Giuseppe Landi
No Comments

Il Milan di Inzaghi vince ancora: 2-0 al Monza

Seconda uscita stagionale per il Milan di Pippo Inzaghi. I rossoneri battono per 2-0 il Monza, bissando così il successo con lo stesso risultato di pochi giorni fa contro il Renate

Il Milan di Inzaghi vince ancora: 2-0 al Monza
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Hachim Mastour, baby fenomeno del Milan

Hachim Mastour, baby fenomeno del Milan

Seconda uscita stagionale per il Milan di Pippo Inzaghi. I rossoneri battono per 2-0 il Monza, bissando così il successo con lo stesso risultato di pochi giorni fa contro il Renate. A decidere l’incontro le reti di Niang su calcio di rigore e del giovane Mastalli su grande assist di Mastour.

PRIMO TEMPO – Inzaghi sceglie il 4-3-3 ad inizio gara con Abbiati tra i pali, Zaccardo e Constant sugli esterni, Bonera e Alex a formare la coppia centrale. A centrocampo Poli, Cristante e Saponara, il trio d’attacco composto da Niang, El Shaarawy e Pazzini. Ad avere la prima occasione proprio l’attaccante ex Inter, che servito in area controlla bene ma non riesce mettere al centro. All’8′ superba azione personale di Saponara, prova il destro ma non inquadra la porta. Applausi poco dopo per una rovesciata di El Shaarawy, che ci riprova al volo, palla ancora alta. Il Faraone e Poli indubbiamente i migliori in campo nella prima frazione di gara, con i rossoneri che potevano chiudere in vantaggio, ma al 35′ Niang sbaglia tutto a pochi passi dalla porta.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa il Milan riprende a macinare gioco, concedendo però alcune occasioni al Monza. Al 63′ Inzaghi inserisce Robinho e Mastalli, passano 5 minuti e il giovane centrocampista si guadagna un penalty: al momento del tiro in area viene steso da un avversario, Niang dal dischetto spiazza il portiere Viotti. Altra mossa azzeccata del nuovo tecnico rossonero, che negli ultimi 20 minuti fa entrare il giovane talento Mastour: è spettacolare la sua azione che porta al raddoppio di Mastalli. Nel finale il Milan gestisce la partita e porta a casa la seconda vittoria di fila.

PARLA GALLIANI – Prima del fischio d’inizio della gara, l’ad del Milan, Adriano Galliani, ha parlato di mercato ai microfoni di Milannews: Nessuna offerta per Balotelli, salvo mail in arrivo per domani non c’è nulla. Domani arriverà l’avvocatessa di Robinho, vedremo di sistemare la situazione. Criscito? Nessuna novità, ho apprezzato le sue dichiarazioni, ma siamo troppi nel reparto arretrato, possiamo fare solo scambi. Cerci? Sta raggiungendo il ritiro del Torino”.

Il tabellino della gara:

MILAN: Abbiati (dal 45′: Agazzi); Zaccardo, Bonera (dal 45′: Rami), Alex (dal 80′: Simic), Constant (dal 80′: Di Molfetta); Poli (dal 62′: Mastalli), Cristante (dal 76′: Benedicic), Saponara (dal 76′: Modic); Niang (dal 71′: Mastour), Pazzini (dal 62′: Robinho), El Shaarawy (dal 71′: Pinato). A disp.: Gabriel, Albertazzi. All.: Filippo Inzaghi

MONZA: Viotti; Franchino, Zullo (dal 70′: Anderson) , Dal Poggetto, Massoni, Anghileri (dal 64′: D’Alessandro), Vita (dal 64′: Terrani), Perini, Anastasi, Radrezza (dal 70′: Alessandroni) , Candido. A disp.: Perniola, Beduschi, Briganti, Foglio, Burrai, Pessina, Alessandroni. All.: Fulvio Pea

Marcatori: 69′ Niang rig., 75′ Mastalli.

Ammoniti: 52′ Rami.

Giuseppe Landi (@PepLandi)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *