Dario Fratoni
No Comments

Calciomercato Verona: presi Paulinho e Tachtsidis

Dopo aver chiuso la cessione di Iturbe alla Roma, il mercato del Verona entra nel vivo, i due acquisti sono già stati perfezionati

Calciomercato Verona: presi Paulinho e Tachtsidis
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il Verona ora può scatenarsi, chiusa la telenovela Iturbe, che ha visto incassare L’Hellas 22 milioni più bonus dalla società Capitolina, la squadra guidata da Mandorlini può finalmente preoccuparsi di rinforzare la rosa e non ha intenzione di perder tempo.  Il direttore sportivo Sogliano ha già infatti concluso due importanti trattative.

Tachtsidis è pronto a tornare nella sua Verona.

Tachtsidis è pronto a tornare nella sua Verona.

PAULINHO –  L’attaccante brasiliano è il prescelto che avrà l’arduo compito di sostituire Iturbe, nonostante le caratteristiche differenti dal collega paraguaiano, Paulinho andrà a formare un tandem devastante insieme a Luca Toni. Il Verona è riuscito a chiudere l’accordo sulla basa di 5 milioni più uno di bonus, cifra molto vantaggiosa considerando che le iniziali richieste amaranto erano di circa 10 milioni. Già in giornata Paulinho potrebbe fare le visite mediche e mettersi subito a disposizione della squadra veneta. Paulo Sergio Bertanin, conosciuto ai più come Paulinho, è reduce da tre stagioni con indosso la maglia del Livorno, maglia che l’attaccante brasiliano indossò anche dal dal 2004 al 2008 (passando un anno a Grosseto) Nel 2011 il Livorno  riportò a casa la punta, grazie ai 40 goal messi a segno in due stagioni a Sorrento, in Lega Pro. Nelle ultime tre stagioni è sempre riuscito a terminare il campionato in doppia cifra, trascinando prima il Livorno in Serie A e poi cercando di farlo rimanere a galla. Si conclude cosi un esperienza iniziata nel lontano 2004. Sarà il popolo veneto ora ad esultare dopo ogni suo goal.

IL RITORNO DEL FIGLIOL PRODIGO – Altra trattativa conclusa è quella che porterà Panagiotis Tachtsidis a Verona. Il suo però si tratta di un ritorno, il centrocampista Greco ha infatti già indossato la maglia dell’Hellas nella stagione 2011-2012. E’ stato proprio Mandorlini ha mettere il talento classe 1991 al centro del proprio progetto, attirando su di lui le attenzioni di Zeman che lo volle a tutti i costi a Roma. L’esperienza capitolina fu negativa, cosi come le parentesi a Catania e a Torino. Tachtsidis, di proprietà del Genoa, arrivva a Verona con la formula del prestito. Determinante è stata la volontà del giocatore che, pur di tornare nella sua Verona, ha declinato l’offerta cagliaritana di Zeman.

Dario Fratoni

@Dario Fratoni

 

 

 

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *