Jacopo Bertone
No Comments

Nba: continua il matrimonio Melo-Knicks, ecco perchè

Il 7 volte All-star Nba ha deciso di legarsi ai New York Knicks per altri 5 anni. Ha spiegato il perchè in una lettera aperta ai fan

Nba: continua il matrimonio Melo-Knicks, ecco perchè
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Melo, 7 volte All-Star Nba

Melo, 7 volte All-Star Nba

Il figlio della Grande Mela ha deciso: rimane a casa, una scelta prima di tutto di cuore, come il numero 7 ha voluto ribadire una volta per tutte in una lettera apparsa sul suo sito ufficiale subito dopo la firma.

UN SOGNO CHE SI REALIZZA – Alle malelingue che ricordano le cifre roboanti del suo nuovo contratto, Anthony risponde ricordando con affetto la data in cui il suo sogno di vestire Orange & Blue è diventato realtà, il 26 febbraio 2011, ringraziando la società per il supporto che gli ha dato in questi 3 anni e dichiarando di voler contraccambiare il favore rimanendo con la città e la squadra, nel desiderio di costruire insieme qualcosa di importante nell’immediato futuro, qualcosa che fa rima con “titolo Nba“. Tutto ciò arriva dopo l’inevitabile esplorazione della free-agency, un atto dovuto a sé stesso e alla sua famiglia poiché a 30 anni è giusto che un campione vagli tutte le sue possibilità che il mercato offre, ma nonostante ciò “il mio cuore non ha mai vacillato”, afferma orgogliosamente l’ala piccola che ringrazia tutte le organizzazioni Nba che a suon di gigantografie, colloqui e offerte indecenti hanno tentato di convincere Carmelo in quest’ultimo mese, ricevendo come risposta una fitta serie di 2 di picche. Anthony chiude la sua lettera ribadendo che lui è un Knicks nel cuore, non vede l’ora di cominciare una stagione che, per la verità, si annuncia modesta ma che sancirà l’inizio dell’era Phil Jackson, il guru di Jordan prima, Bryant poi e infine di Melo che lo definisce “un campione che costruisce squadre da titolo”. Il Madison Square Garden, la Mecca della pallacanestro Nba, avrà sicuramente di che gioire con una simile garanzia dietro le quinte che si curerà dell’organizzazione della squadra, ma soprattutto con uno dei più grandi attaccanti del campionato in campo, pronto per trafiggere i canestri avversari e i cuori dei propri tifosi, “i migliori del mondo”.

Jacopo Bertone

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *