Simone Gianfriddo
No Comments

Mercato Nba: ufficiali Deng-Heat e Parsons-Mavs, Rockets su Rondo

Dopo l'addio di LeBron, gli Heat si preparano alla nuova era dei Big Two con l'aggiunta di Deng. Houston rinuncia a Parsons e si fionda su Rondo e Love. Pazza idea Baron Davis per Clippers e Warriors

Mercato Nba: ufficiali Deng-Heat e Parsons-Mavs, Rockets su Rondo
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Baron Davis, possibile ritorno in Nba?

Baron Davis, possibile ritorno in Nba?

Miami ufficializza Deng e rinnova Chalmers e Andersen, i Mavs si aggiudicano Parsons e mirano Richard Jefferson per sostituire Vince Carter. I Rockets mettono nel mirino un top player tra Rondo e Love, mentre si muove anche Detroit che piazza i colpi Butler ed Augustin. Trapela la voce di un possibile ritorno di Baron Davis sul parquet.

DENG UFFICIALE, FUTURO INCERTO PER ALLEN – Pat Riley sta cercando di affinare  il nuovo roster Heat che girerà intorno al nuovo Big Two Wade-Bosh,orfani del loro fido amico James. Notizia di oggi è l’ufficialità dell’ex Bulls Luol Deng che sarà legato alla franchigia della Florida con un biennale da 20 milioni di dollari totali. Rimarranno a South Beach anche il Play Mario Chalmers, per il quale si parla di un biennale da 8 milioni, e Birdman Chris Andersen, anch’egli con un biennale da 10 milioni totali. Chi invece è incerto sul suo futuro è la guardia Ray Allen, il quale starebbe pensando di raggiungere The Chosen One in quel di Cleveland.

ROCKETS, OBIETTIVO RONDO – Continua il movimento in casa Houston: dopo non aver pareggiato l’offerta dei Mavs per Chandler Parsons ed aver perso Bosh rimasto a Miami, la franchigia del Texas cercherà di utilizzare lo spazio salariale a disposizione per usufruire dei servigi niente meno che di Rajon Rondo. Il capitano dei Celtics ha più volte ribadito l’idea di non muoversi dal New England, ma il rinnovo di Avery Bradley e la scelta al Draft di Marcus Smart, potrebbe fare cambiare idea al prodotto di Kentucky che potrebbe cedere alle lusinghe di  una possibile pretendente al titolo. Se saltasse Rondo, i Rockets virerebbero su Kevin Love che pare oramai  indissolubilmente  lontano dai TWolves.

LE ALTRE TRATTATIVE DI GIORNATA – Partiamo dal Michigan dove i Pistons mettono a segno un doppio colpo firmando il veterano 34enne Caron Butler con un biennale da 9 milioni e l’ex Bulls D.J Augustin, sempre con un biennale ma da 6 milioni. Proprio Chicago ha ufficializzato i lunghi spagnoli Gasol ( triennale da 22 milioni) e Mirotic ( triennale da 17 milioni) e rinnoverà a breve Kirk Hinrich che potrebbe firmare nel week end. I Mavericks, perso Vince Carter finito a Memphis, firmano Richard Jefferson con un contratto al minimo da veterano e potrebbe spedire DeJuan Blair ai Washington Wizards tramite una sign and trade ancora da definire. Intanto a Sacramento l’ala Rudy Gay, che ha firmato per un altro anno con la franchigia californiana, ha espresso la sua perplessità nel prolungare ulteriormente con i Kings, volendo capire quali saranno i piani futuri della società.

A VOLTE RITORNANO – Incredibile notizia delle ultime ore: Baron Davis si sta allenando e vorrebbe ritornare in un team Nba. L’ex Play giramondo della Lega, aveva annunciato il suo ritiro dopo l’infortunio subito nel 2012 quando militava nella fila dei Knicks, ma questo non è bastato per spegnere il suo desiderio di ricalcare il parquet. Pare infatti che il giocatore losangelino sia alla caccia di una squadra che possa garantirgli un minutaggio attorno ai 15-20 minuti. La sua scelta riguarderebbe solo i Clippers o i Warriors che però paiono entrambe molto profonde nel reparto PG.

Simone Gianfriddo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *