Massimiliano Riverso
No Comments

Il giorno dopo Germania-Argentina e le ultimissime sul calciomercato | Tg 14 Luglio

Le reazioni alla vittoria della Germania nella finale dei Mondiali contro l'Argentina, le ultimissime notizie di calciomercato e l'exploit di Nibali al Tour de France

Il giorno dopo Germania-Argentina e le ultimissime sul calciomercato | Tg 14 Luglio
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Dal Brasile a Berlino, fino negli USA. Delirio per i tedeschi, che nella notte hanno festeggiato il quarto titolo mondiale con caroselli, fuochi d’artificio, e litri di birra. Scontri invece a Buenos Aires dopo la sconfitta dell’Argentina nella finale del Mondiale brasiliano. I tifosi hanno espresso tutta la loro delusione saccheggiando negozi e scagliandosi contro le forze dell’ordine. Polizia intervenuta con gas lacrimogeni e getti d’acqua contro i 500 vandali. Il primo bilancio parla di oltre 20 feriti, con una decina di arresti.

Brasile, Scolari cambia idea e si dimette. Lascia l’incarico anche il coordinatore Carlos Alberto Parreira. La Federazione brasiliana è ora alla ricerca di un nuovo Ct, per dare l’assalto il prossimo anno alla Coppa America, prima del Mondiale 2018 in Russia. In pole per sostituire Felipao c’è Tite, ex Corinthians.

Maradona attacca Messi e il Brasile. Sulla Pulce: “E’ ingiusto premiarlo per qualcosa che non si è meritato. E’ un premio fuori luogo, che andava sicuramente consegnato a James Rodriguez“. Sui brasiliani: “Eravamo reduci dai supplementari, loro dal carnevale, visto che hanno avuto il coraggio di tifare per chi gli aveva rifilato sette gol“.

Juventus, è la settimana di Morata e Iturbe. Lo spagnolo in settimana a Torino, per Iturbe presto un nuovo incontro con il Verona. Assalto a Vidal e Pogba: lo United preme per il cileno, Mourinho chiede il francese. I bianconeri sondano il terreno per Paulinho. Intanto non convocato Quagliarella per il ritiro: nel suo futuro il Torino o l’Hellas.

Alcune pillole di mercato..
Milan-Criscito affare possibile: il club rossonero avrebbo offerto Abate, Niang, Zapata o Essien possibili contropartite. Con Di Maria vicinissimo al Psg si libera la pista che porta al Pocho Lavezzi
Novità sul destino dell’oriundo Romulo, adesso il cartellino è tutto del Verona: sarà una volata a 4 (Juventus, Milan, Roma e Galatasaray) per l’esterno dell’Hellas
Liverpool, è caccia al dopo Suarez: pronti 40 milioni di sterline per Benzema. Ma spunta Lukaku del Chelsea (prezzo del cartellino 26 milioni di sterline). Piace anche Marco Reus: a breve prima offerta al Dortmund da 45 milioni

-Vincenzo Nibali sul Vosgi vince la seconda tappa alla Boucle e torna in giallo. Soprattutto sferra il colpo che potrebbe essere decisivo nella storia della edizione numero 101 del Tour de France. La strada per Parigi è ancora lunga, basti pensare a quello che è successo oggi ad Alberto Contador (ritiratosi), ma trovare un avversario credibile per il siciliano dell’Astana è davvero arduo dopo quello che si è appena visto sulla Planche des Belles Filles. Vincenzo è un corridore pressoché imbattibile e lo ha dimostrato con un terrificante attacco a 3 km dal traguardo. Lo dice la classifica ma lo dicono anche i numeri. La sua prestazione è persino migliore rispetto a quella che nel 2012 fece segnare Chris Froome, nel giorno che vincendo si rivelò al mondo. Nibali per coprire i 5,8 km finali ha impiegato 16’07”, 8 secondi meno dell’inglese due anni fa.

@MassiRiverso

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *