Antonio Fioretto
No Comments

Calciomercato, Juventus sotto assedio: sirene estere per Vidal e Pogba

La Juventus deve guardarsi dalle pressioni di PSG e Manchester United per i propri gioielli Vidal e Pogba

Calciomercato, Juventus sotto assedio: sirene estere per Vidal e Pogba
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

E’ il primo giorno di ritiro dei Campioni d’Italia. La Juventus inizia ufficialmente oggi la stagione 2014/2015. Lo fa con un piccolo gruppo di giocatori, in attesa dei nuovi acquisti (Evra, Morata, Iturbe) e dei nazionali. Lo fa, però, anche in un clima di ansia ed attesa. Provocate dall’ incerto futuri dei due gioielli della rosa, che hanno trascinato la squadra ai successi delle tre scorse stagioni. Arturo Vidal e Paul Pogba, infatti, non sono ancora sicuri di rimanere sotto la Mole anche la prossima stagione. Soprattutto, sono prede ambite dai club di mezza Europa e la Juve non li ha dichiarati incedibili.

EQUILIBRI Tutti indizi, quindi, che fanno propendere verso un’eventuale cessione. Non entrambi forse, ma uno dei due dovrebbe lasciare Torino. Il mercato bianconero sembra essersi autofinanziato con le cessioni dei vari Immobile, Zaza, Vucinic, Peluso e quella imminente di Quagliarella. A proposito, per l’attaccante campano futuro a Verona o sempre a Torino, sponda granata: la Juve lo ha addirittura escluso dal suddetto ritiro. Comunque, tornando alle finanze, gli acquisti piuttosto esosi messi a segno finora, ai quali se ne aggiungeranno un altro paio, rilevano un apparente debito di bilancio. Ecco che, davanti ad un’offerta congrua, Marotta darà l’ok per la cessione.

ASSEDIO Le due principali pretendenti, rispettivamente, si chiamano Manchester United e PSG. Due tra le squadre più forti e ricche d’Europa e maggiormente scatenate sul mercato. I Red Devils sono pronti a rifondare e, dopo gli acquisti di Herrera e Shaw, punteranno su Vidal. La Juve non tratterà per meno di 40 milioni. Per Pogba, invece, si sono mosse tante squadre. Ma i parigini sembrano avere la priorità. Pogba è francese, il PSG ha soldi da spendere e pesca spesso in Serie A.  L’enfant prodige, per la Juve, vale non meno di 60 milioni, Valutazione destinata ad aumentare dopo il Mondiale, che lo ha visto protagonista e vincitore del premio Miglior Giovane.

Antonio Fioretto (@FiorettAntonio)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *