Simone Gianfriddo
No Comments

Mercato Nba: Pierce ai Wizards, Gasol a Chicago

Dopo il ritorno di King James nella sua Cleveland, il mercato Nba continua a muoversi. Paul Pierce saluta i Nets ed approda nella capitale, Pau Gasol sceglie i Bulls, mentre gli Hornets puntano Lance Stephenson dopo aver firmato Marvin Williams

Mercato Nba: Pierce ai Wizards, Gasol a Chicago
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Paul Pierce, Pau Gasol; entrambi cambieranno casacca la prossima stagione

Paul Pierce, Pau Gasol; entrambi cambieranno casacca la prossima stagione

Entra nel vivo il mercato baskettaro d’oltreoceano che dopo aver visto il ritorno a casa di LeBron e la permanenza nella Big Apple di Melo Anthony, ci riserva altri colpi di scena; Double P sarà l’alfiere di John Wall a Washington mentre il lungo spagnolo Gasol lascia Kobe per raggiungere D Rose nella Windy City. Ecco tutte le trattative delle ultime ore:

PAUL PIERCE AI WIZARDS, INIZIO DEL PIANO PER KD?- L’ex capitano dei Celtics, dopo una sola stagione lascia Brooklyn ed il suo fido amico Garnett per sposare il progetto lungimirante dei Wizards, i quali avrebbero iniziato a creare le basi per riportare Kevin Durant nella sua città natale nel 2016, anno in cui la stella dei Thunder testerà il mercato dei Free Agent. Pare infatti che la dirigenza capitolina abbia messo a segno il colpo Pierce, firmato con un biennale da 10 milioni complessivi sfruttando la Mid-level ecxeption , oltre che per migliorare un roster che benissimo ha fatto la scorsa stagione, ulteriormente per cercare di avere maggiore margine di manovra salariale tra 2 stagioni  per convincere  KD ad abbandonare la sua amata Oklahoma City e ritornare a casa in stile James- Cavs capitolo secondo.

Grande mossa quindi per i Wizards che hanno trovato nel veterano californiano il desto sostituto del partente Travor Ariza, finito a Houston con un quadriennale da 32 milioni di dollari.

GASOL ALLA CORTE DI ROSE – Dopo 7 stagioni losangelene, sponda Lakers, e due titoli vinti, il lungo catalano cambia città e maglia, approdando  ai Bulls, squadra che lo ha sempre corteggiato  anche durante i suoi trascorsi ai Grizzlies. Un matrimonio che negli ultimi giorni pareva sempre più probabile e che ora è ufficiale; l’annuncio è stato dato dallo stesso giocatore che firmerà un contratto come Free Agent a 6,5 milioni a stagione. Gasol declina così l’offerta gialloviola, la quale prevedeva un biennale da 11,5 milioni a stagione per convincerlo a rimanere con Kobe e compagni. Ottimo rinforzo nel reparto lunghi di Chicago che con ogni probabilità amnistierà Carlos Boozer, mai davvero esploso nella squadra dell’Illinois.

JORDAN VUOLE STEPHENSON – Continuano i movimenti in casa Charlotte  che dopo aver completato ieri la trade che ha visto partire il centro Brendan Haywood e la scelta numero 45 al Draft Dwight Powell con destinazione Cleveland in cambio della guardia Scotty Hopson, ha visto la firma dell’ala Marvin Williams, proveniente dai Jazz, che ha firmato un contratto biennale da 7 milioni di dollari a stagione con la franchigia del North Carolina.

Gli Hornets però non si vogliono di certo fermare qui e, stando alle parole del loro proprietario Michael Jordan, vorrebbero puntare niente meno che Born ready Lance Stephenson; la guardia newyorkese pare temporeggiare sulla proposta di rinnovo quadriennale da 44 milioni di dollari totali proposta da Indiana e sembra disposta a tenere aperto ogni tipo di scenario alternativo con le altre pretendenti. Tra quest’ultime le più agguerrite paiono Dallas e Houston, con quest’ultimi ancora indecisi se pareggiare l’offerta degli stessi Mavs per Chandler Parsons.

DENG VERSO SOUTH BEACH – Dopo la notizia della partenza di James che ha sconvolto la Heat Nation, Pat Riley pare essersi già messo rimesso al lavoro; notizia di oggi è un accordo molto vicino tra la franchigia della Florida e l’ala piccola britannica Luol Deng. Quest’ultimo potrebbe arrivare a Miami con un biennale da 10 milioni di dollari a stagione, anche se i Phoenix Suns e gli Atlanta Hawks non demordono, intenti ad offrire all’ex Bulls  un contratto maggiormente oneroso.

Intanto news anche dal fronte Thunder, i quali rimpiazzano il partente Sefolosha, finito ad Atlanta, con Anthony Morrow, il quale  ha firmato con la franchigia dell’Oklahoma un triennale da 10 milioni di dollari complessivi.

Simone Gianfriddo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *