Giuseppe Landi
No Comments

MotoGp: Marquez da record al Sachsenring

Il campione del mondo conquista pole e record scendendo sotto l'1:21:000. Completano la prima fila Pedrosa e Bradl, 5° Lorenzo, 6° Rossi

MotoGp: Marquez da record al Sachsenring
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il solito Marc Marquez partirà davanti a tutti domani nel Gp di Germania. Lo spagnolo della Honda HRC ha fatto registrare il miglior tempo con il suo 1:20:937, davanti al compagno di team Dani Pedrosa (+0.296), e a Bradl (+0.403). Quarto Aleix Espargarò, davanti a Lorenzo e Rossi, con i due piloti Yamaha che molto probabilmente si giocheranno il podio in gara.

Crutchlow cade nelle qualifiche del Gp di Germania

Crutchlow cade nelle qualifiche del Gp di Germania

SUPER HAYDEN, DELUSIONE CRUTCHLOW – Mentre il resto dei piloti era già approdato direttamente alla Q2, Dovizioso, Hernandez, Crutchlow, Redding, Hayden, Laverty, Aoyama, Petrucci, Edwards, Barberà, Di Meglio e Parkes si sono dati battaglia per gli ultimi due posti. Le favorite sembrano le Ducati, e l’inizio della sessione sembra confermare le aspettative, con le due “rosse” davanti a tutti. Ma a poco più di un minuto dalla bandiera a scacchi si stende Crutchlow, mentre Hayden beffa tutti (1:22:374), anche lo stesso Dovizioso, che comunque riesce a conquistare la Q2 staccato di 30 centesimi dalla Honda.

PEDROSA A TERRA, MARQUEZ MOSTRUOSO – Primi giri tutti di Bradl nella Q2, che cerca subito di impensierire i rivali, ma Pedrosa si prende la testa, con Lorenzo terzo e Rossi quinto. Dopo il cambio gomme Smith e Pedrosa cadono, Marquez firma il miglior tempo. Rossi e Lorenzo faticano a migliorarsi, mentre il campione del mondo stampa anche il nuovo record della pista, scendendo sotto l’1:21:000. Bene anche Iannone, che porta la prima Ducati al 7° posto, a soli 28 millesimi dal connazionale Rossi

CLASSIFICA Q2 – 1. Marquez (1:20:937), 2. Pedrosa (+0.296), 3. Bradl (+0.403), 4. Aleix Espargarò (+0.439), 5. Lorenzo (+0.571), 6. Rossi (+0.714), 7. Iannone (+0.742), 8. Pol Espargarò (+0.834), 9. Smith (+0.857), 10. Bautista (+0.969), 11. Dovizioso (+1.183), 12. Hayden (+1.710).

ELIMINATI DALLA Q2: Hernandez, Redding, Crutchlow, Aoyama, Abraham, Laverty, Edwards, Barbera, Di Meglio, Parkes, Petrucci.

Giuseppe Landi (@PepLandi)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *