Luca Parenti
No Comments

Tour de France 2014: presentazione della settima tappa

Tappa molto tranquilla oggi al Tour, dove i velocisti dovrebbero farla da padrona sprintando per la vittoria finale, ma occhio al finale molto imprevedibile

Tour de France 2014: presentazione della settima tappa
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Altimetria settima tappa del Tour de France

Altimetria settima tappa del Tour de France

Con il nostro Vincenzo Nibali sempre in Maglia Gialla, il Tour de France 2014 si appresta ad affrontare la settima frazione. Tappa tutto sommato molto tranquilla con solo due Gran Premi della Montagna nel finale di corsa.

ÉPERNAY – NANCY 234.5 KM – Come si può evidenziare dalla cartina, la frazione di oggi del Tour de France non presenta montagne o insidie che potrebbero portare a cambiamenti radicali nelle varie classifiche delle Maglie più importanti. Si parte da Epernay e dopo 23 chilometri il gruppo passerà dalla cittadina di Chalons en Champagne per poi arrivare al chilometro 107 dove è stata fissata la zona rifornimento della tappa di oggi, nella località di Charny sur Meuse. Dopo aver bevuto e mangiato tutti in compagnia, il plotone si appresta ad affrontare la seconda metà della frazione, attraversando i paesi di Douaumont, Moulainville; mentre al chilometro 148 verrà effettuato il traguardo volante per assegnare altri punti alla Maglia Verde. Effettuato questo sprint i ciclisti affronteranno dei chilometri molto tranquilli senza strappi o traguardi da vincere, ma si dovranno preparare per affrontare i due Gran Premi della Montagna situati dai -17 dal traguardo. Il primo si chiama Cote de Maron ed è un Gran Premio della Montagna di 4° categoria, lungo 3.2 chilometri con una pendenza media del 5%; mentre il secondo si chiama Cote de Boufflers una salita lunga 1.3 chilometri con pendenza media del 7.9%, sempre di 4° categoria, posto circa ai meno 5 dal traguardo. Attenzione alla relativa discesa finale, che, sebbene possa sembrare molto semplice, essendo fatta a “gradoni”, può creare le condizioni per qualche attacco improvviso di qualche finisseur di tappa.

L’orario di partenza da Epernay è stato fissato per le ore 11.55, mentre l’orario di arrivo a Nancy è stato calcolato intorno alle 17.10 – 17.40

I FAVORITI – Bisogna solo vedere se il gruppo lascerà andare la fuga giornaliera, se così non dovesse essere i maggiori favoriti per la vittoria dei questa frazione del Tour sono Peter Sagan (quotato 3.40) Alexander Kristoff (quotato a 7.00) e Thomas Voeckler (quotato a 16.00). La Maglia Gialla, Vincenzo Nibali è dato a 50.

Quote Iziplay.it

Luca Parenti

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *