Vincenzo Galdieri
No Comments

Calciomercato, Bendtner torna in Serie A? Due italiane su di lui

Il danese, svincolatosi a costo zero dall'Arsenal, può tornare da noi: Lazio e Verona lo vogliono, ma devono battere la concorrenza dell'Aston Villa

Calciomercato, Bendtner torna in Serie A? Due italiane su di lui
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Nicklas Bendtner, attaccante dell'Arsenal Calciomercato

Nicklas Bendtner, protagonista del Calciomercato: si libera a costo zero

A volte ritornano. Banalissimo, ma vero. Nicklas Bendtner e la Serie A, un amore mai sopito. Da quando è arrivato alla Juventus, due anni fa, si è catturato le simpatie di tutta l’Italia dei tifosi. Che lo hanno seguito anche durante la sua successiva – ed ennesima – esperienza all’Arsenal, condita da un paio di gol, qualche infortunio e le classiche bendtnerate. Ora però il suo contratto è scaduto e persino il suo mentore Wenger ha deciso di lasciarlo andare, dopo averlo coccolato e difeso in lungo e in largo. Bendtner è una scommessa per due squadre italiane: Verona e Lazio. Se viene recuperato sul piano della tenuta mentale, è un buon giocatore. Il problema è metterlo in riga. Ma a costo zero è un affare che si può provare, per la gioia di tutti i tifosi del Belpaese che non vedono l’ora di rifare i conti con la sua faccia simpatica ed i suoi modi da guascone.

UN AFFARE PER DUE – C’è da battere la concorrenza dell’Aston Villa, che sembra avvantaggiato al momento. A Bendtner infatti non dispiacerebbe rimanere in Inghilterra per rilanciarsi. Ma Lazio e Verona sono pronte a dare battaglia: zero euro per il cartellino, 750 mila euro per l’ingaggio del giocatore. Che ha 26 anni, quindi ancora giovane e spendibile come vice Klose da una parte e vice Toni dall’altra. Sarebbe funzionalissimo ad entrambi i progetti, per questo i rispettivi ds si stanno muovendo per provare a prenderlo. Se riuscisse finalmente ad inquadrarsi – ed il congiuntivo è d’obbligo – a parametro zero potrebbe essere un colpaccio: giocatore con fisico da corazziere, tecnica discreta e buona propensione al gol (ricordate la doppietta all’Italia un po’ di tempo fa?). Bendtner in Italia, di nuovo: quel che è certo, è che in un modo o nell’altro ci sarebbe da divertirsi.

Vincenzo Galdieri
Twitter: @Vince_Galdieri

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *