Jacopo Rosin
No Comments

Calciomercato: Diego Ribas al Fenerbahçe

L'ex giocatore di Juventus e Atletico Madrid firmerà un triennale con il club turco

Calciomercato: Diego Ribas al Fenerbahçe
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La notizia è ufficiale: Diego Ribas da Cunha riparte dalla Turchia e nella prossima stagione vestirà la maglia del Fenerbahçe. L’ex trequartista di Juventus, Wolfsburg e Atletico Madrid è atteso a Istanbul per le consuete visite mediche dopo aver accettato l’offerta del club turco che lo acquisterà a titolo definitivo facendogli firmare un triennale.

Diego, con la maglia dell'Atletico

Diego, con la maglia dell’Atletico

NUOVA AVVENTURA – Diego, 29 anni compiuti a febbraio, era seguito già da qualche settimana dal Fenerbahçe che ha strappato il giocatore alla concorrenza del Santos, che avrebbe sognato di riportarlo in patria, dove la carriera di Diego era iniziata prima di passare al Porto. Il brasiliano arriva in Turchia da svincolato dopo che il suo contratto con il Wolfsburg era scaduto lo scorso 30 giugno. Acquistato dal club tedesco per 15,5 milioni di Euro dalla Juventus nel 2010, Diego era passato in prestito all’Atletico Madrid la stagione successiva, vincendo da protagonista l’Europa League prima di tornare a vestire la maglia verde dei Lupi l’anno successivo. A gennaio del 2014 il suo ritorno in Spagna, fortemente voluto dal Cholo Simeone, dove però trova poco spazio riuscendo ad essere decisivo solo con quel tiro sotto l’incrocio che condannò il Barcellona nei quarti di finale dell’ultima Champions League. Con i colchoneros però, vince la Liga BBVA prima di terminare la sua esperienza in Spagna.

PROMESSA NON MANTENUTA – All’inizio della carriera di Diego Ribas in molti avrebbero scommesso sul futuro radioso di quella nuova promessa del calcio carioca, che indossando la sacra maglia n°10 del Santos, vinse il campionato brasiliano da protagonista a 17 anni, formando una coppia d’oro con un altro potenziale fenomeno, Robinho. Le promesse però si può dire che non siano state mantenute: Diego non ha avuto la fortuna che in molti gli aveno pronosticato. Il trequartista verdeoro è uno dei tanti brasiliani che probabilmente lasciò il Sud America troppo presto, faticando poi a trovare la maturità giusta per affrontare il calcio europeo. Passato al Porto a soli 19 anni, non riuscì a dimostrare le sue reali potenzialità finendo spesso in tribuna; meglio al Werder Brema, che rimane l’unica esperienza con cui Diego riuscì a esprimersi ad alti livelli. Alla Juventus non ne hanno un ricordo particolarmente luminoso, ma ora ha la possibilità di ripartire dalla Turchia, con il Fenerbahçe – club fuori dall’Europa per una sanzione FIFA – con una tifoseria unica in grado di idolatrare i propri campioni, forse quello che finora è più mancato in Europa a Diego, cresciuto ed esaltato dalla torcida Peixe, quando vestiva la maglia che fu di Pelè.

Jacopo Rosin (@JacopoRosin)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *