Redazione

SmackDown!: è caccia al successore di Laurinaitis

SmackDown!: è caccia al successore di Laurinaitis
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

BALTIMORE, 24 GIUGNO – Importanti novità per l’Universo WWE, c’è aria di cambiamento in tutta la federazione, è ufficialmente iniziata la caccia al nuovo general manager. Tra gli atleti imperversano rivalità, cambi di fronte, corse ai titoli, il tutto in uno scenario impeccabile.

LONG & SHOW & BRODUS – L’ex general manager di SmackDown è tornato per annunciare all’intera arena che Laurinaitis è stato ufficialmente licenziato, e che la direzione dell’episodio attuale spetterà a Mick Foley, legenda hardcore. Il gigante interrompe le dichiarazioni di Long per dire la sua. Non si cura di Laurinaitis, tanto meno della vittoria di Cena nello scorso pay-per-view No Way Out. Il Fankosauro animato dal desiderio di vendetta accorre, e riesce solo in parte ad aggredire Show. Otunga si intromette, andando ad agire letteralmente sul ginocchio già provato di Brodus. La Big Finisher si abbatte sul Frankosauro, in chiusura canzonato dall’avvocato.

CHRISTIAN Vs DEL RIO – Per il migliardario messicano è una prova importante in vista di Money In The Bank, è l’occasione di staccare un pass per il match della valigetta, la possibilità di scegliere quale dententore delle cinture sfidare. Capitan Carisma viene fuori da una striscia positiva, solo vittorie per lui dal suo ritorno. Del Rio è un osso duro. Christian cerca il supporto del pubblico e lo trova, l’intera arena tifa per lui, solo fischi di disapprovazione per il messicano. Il campione intercontinentale cerca la strada del paletto, nonostante Del Rio lo lavori puntualmente sul braccio. Christian è preda della Rio Grande non può che cedere. Rhodes cammina sulle macerie del campione, vuole infortunarlo per rendere il titolo vacante.

RAW REBOUND – Nell’ultimo episodio di Raw Super Show importati sconvolgimenti hanno interessato gli alti vertici dirigenziali e le superstar. Continuano gli attriti nel trittico che interessa la cintura WWE. Il COO invita ancora Lesnar a farsi avanti e aggredisce Heyman. Laurinaitis, affiancato da Show e Otunga, consuma il suo ultimo match contro Cena. I due gli voltano le spalle e piove sul bagnato per il vice presidente. E’ stato annunciato il ritorno di Chris Jericho nella prossima puntata dello show del lunedì sera.

BRYAN Vs KANE – L’ex campione dei pesi massimi affronta il messaggero del male in un uno contro uno, al gong AJ. La piccola divas lancia occhiate dolci al mostro. Gli atleti si equagliano, a tratti leziosi. Bryan riesce a stringere nella Yes Lock Kane, che cerca la fuga nelle corde. AJ crede che il gigante rosso abbia ceduto e suona il gong, Bryan si distrae e finisce nella devastante Chokeslam per l’1,2,3 vincente. Ancora una volta l’apporto della divas risulta decisivo.

SHEAMUS Vs ZIGGLER – Dal backstage viene fuori un importante news: per i due prossimi appuntamenti WWE la Guerrero sarà a capo di entrambi gli show. Intanto a Ziggler viene concessa una rivincità d’orgoglio. Lo smeraldo irlandese riesce ancora una volta a prevalere sul ragazzo che se la tira, sfortunato anche in questa occasione, Brogue Kick per lui e schienamento senza appello.

Ivana Asciolla

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *