Connect with us

Prima Pagina

Calciomercato Atletico Madrid: c’è Oblak per il dopo Courtois

Pubblicato

|

Novità di mercato in arrivo dalla Spagna. L’Atletico Madrid, fresco campione di Spagna, avrebbe scelto ufficialmente il portiere che dovrà sostituire il buco lasciato dalla partenza di Thibaut Courtois. I Colchoneros puntano forte su Jan Oblak, portiere sloveno classe ’93 in arrivo dal Benfica. Oblak è giovane, talentuoso ma già pronto; la dirigenza madridista lo reputa il tassello giusto per ripartire dopo la stagione incredibile appena termintata dalla squadra di Simeone.

JAN OBLAK – Seguito a giugno anche dalla Juventus e dai rivali del Real Madrid per il dopo Casillas, Jan Oblak ha convinto tutti durante la sua permanenza al Benfica – arrivato nel 2010 – con il quale si è laureato campione di Portogallo e ha sfiorato il successo europeo nella finale, persa ai rigori, contro il Siviglia lo scorso 14 maggio, allo Juventus Stadium. L’Atletico Madrid, dopo un interessamento per Scuffet e Pepe Reina, ha scelto Oblak per il futuro tra i pali, speranzoso di ripetere la fortunata scelta fatta ai tempi di Courtois, stavolta però potendone sfruttare economicamente un’eventuale esplosione futura, a differenza di quanto fatto con il giovane belga, che arrivò – diciannovenne – a Madrid in prestito dal Chelsea. Per assicurarsi il portiere sloveno, i Colchoneros verseranno circa 16 milioni di Euro nelle casse del Benfica, pari alla clausula rescissoria presente sul contratto. Oblak andrà così a completare il reparto, aggiungendosi all’altro neo-acquisto Miguel Angel Moya, arrivato il mese scorso dal Getafe. Per l’ex portiere dell’Olimpia Lubiana e della Nazionale slovena U-21, sta per iniziare una nuova avventura con le visite mediche già previste a Madrid, dopodichè verranno resi noti tutti i dettagli dell’operazione.

Mario Mandzukic, obiettivo concreto dell'Atletico Madrid

Mario Mandzukic, obiettivo concreto dell’Atletico Madrid

ATLETICO SCATENATO – Il club rojiblanco è alle prese anche con la caccia al dopo Diego Costa, volato al Chelsea insieme a Courtois. Dopo il tentativo fatto qualche tempo fa per portare al Calderon l’attaccante dell’Inter Mauro Icardi, offerta reinviata al mittente, è stato il turno di Negredo, ex Siviglia attualmente al Manchester City dove però ha faticato a trovare la giusta forma in questa sua prima stagione di Premier League. I Citizens però chiedono 30 milioni per lasciar partire “lo Squalo”: ritenuti troppi dai Colchoneros. Pare arrivato ora il momento di Mario Mandzukic, trattativa che sembra avere ottime possibilità di andare in porto anche perchè il croato, come ormai noto, è in piena rottura con Guardiola e con il Bayern Monaco e l’offerta di 18 milioni presentata dall’Atletico al club bavarese è già stata accettata. Simeone potrebbe avere presto un ariete nel suo attacco per sfondare le difese avversarie e rincorrere altri successi.

Jacopo Rosin (@JacopoRosin)

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending