Redazione
No Comments

Calciomercato Genoa: Gilardino vicinissimo al Guangzhou

Sembra fatta per il Guangzhou di Lippi: Gilardino è ad un passo dalla Cina e il Genoa pensa già al suo sostituto

Calciomercato Genoa: Gilardino vicinissimo al Guangzhou
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Marcello Lippi ha già avuto Gilardino con lla Nazionale

Marcello Lippi ha già avuto Gilardino nella Nazionale

Dubbi, ripensamenti, mancate promesse e continui tentativi: la trattativa fra il Guangzhou Evergrande e Alberto Gilardino, ormai, sembra esser diventata una “telenovela”. La serie comincia con la chiamata di Marcello Lippi, allenatore del club cinese, che a gennaio aveva già convinto Alessandro Diamanti. Gila ci pensa, il Genoa pure. L’attaccante di Biella è dubbioso, la società di Gasperini è favorevole alla fruttuosa cessione. Sembra scontata la partenza, ma è fondamentale la volontà dell’attaccante, decisa a restare in Italia. La seconda parte mostra il Guangzhou ancora alla porta, con il pallido interesse del Galatasaray in secondo piano, ma Gilardino vuole ancora restare. Ci avviamo, perciò, alla terza parte, quella dei ripensamenti e dell’introduzione di nuove, importanti, comparse. I cinesi guidati da Lippi non demordono, Diamanti persuade ulteriormente il suo connazionale e a ciò si aggiunge la società rossoblù, già in ricerca di un suo sostituto. Da Gila può dipendere il futuro di diversi attaccanti e, perciò, sembra perdere la sua monumentale forza di volontà. E ad oggi, 5 luglio, l’ex Milan e Fiorentina potrebbe festeggiare il suo trentaduesimo compleanno con un contratto biennale di 10 milioni, con la sua nuova avventura nel campionato cinese al servizio di Marcello Lippi.

IL POST-GILA – E’ sempre arduo per un attaccante sostituire un giocatore capace di siglare 174 reti in Serie A, reduce dai 15 gol della scorsa stagione e vicino, nonostante l’età, alla convocazione in Azzurro. La società, però, ha già diversi identikit adatti a tale eredità. Infatti, spiccano soprattutto i nomi di Alessandro Matri, Marco Borriello e Mauricio Pinilla. Il milanista è il preferito della società, mentre Preziosi stesso smentisce l’interessamento verso Borriello con testuali parole: “Se Gilardino partirà sarà sostituito non da un ragazzino ma da una punta con caratteristiche importanti. Abbiamo già in mente cosa dobbiamo fare e il nome individuato non è Borriello, però prima vediamo come si evolverà la situazione di Gilardino”. Il terzo nome invece è quello del cileno Pinilla, che potrebbe approdare a Genova tramite lo scambio con Tachtsidis, che piace molto al Cagliari di Zeman.

Adesso, dunque, mentre la telenovela di Gilardino inizia a mostrare la sua conclusione, la “saga” degli attaccanti sembra poter continuare a lungo, fra ripensamenti, dubbi e, di certo, poche certezze.

Alessandro Triolo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *